Apple offrì i suoi brevetti in licenza a Samsung: 30$ per gli smartphone, 40$ per i tablet

Apple offrì i suoi brevetti in licenza a Samsung: 30$ per gli smartphone, 40$ per i tablet

La lotta tra Apple e Samsung non è sempre stata un agguerrito confronto nei tribunali di tutto il mondo, ma anzi c'è stato un tempo in cui Apple aveva offerto a Samsung i propri brevetti in licenza, chiedendo 30$ per ogni smartphone venduto e 40$ per i tablet. La notizia arriva dal procedimento legale che sta andando avanti in California, dal quale sono ormai numerosi i dettagli interessanti riguardanti le due società coinvolte.

"Samsung ha scelto di abbracciare e imitare l'archetipo di iPhone di Apple. Apple avrebbe preferito che Samsung chiedesse prima una licenza per farlo. In quanto Samsung è un fornitore importante per Apple, siamo disposti a offrire una licenza soggetta a royalty per questa categoria di prodotti."

Fu questa una parte del contenuto che il 5 ottobre 2010 venne mostrato da Apple a Samsung all'interno di una presentazione, nella quale si facevano appunto i calcoli riguardanti le licenze: Apple offrì a Samsung anche uno sconto del 20% sulle licenze, nel caso in cui la società coreana avesse accettato di cedere a sua volta in licenza i propri brevetti a quella americana. Due mesi prima, durante il mese di agosto, sempre Apple mostrò a Samsung un'altra presentazione dall'eloquente titolo "Samsung copia iPhone", lamentando l'uso di brevetti Apple all'interno dei dispositivi con sistema Android.

Secondo il calcolo di Apple mostrato nell'immagine qui sopra, Samsung avrebbe alla fine del 2010 dovuto ad Apple 250 milioni di dollari, ben lontani dai 2,5 miliardi che ora l'azienda di Cupertino chiede in tribunale. Dopo il break, per i più curiosi, l'intera presentazione così com'è stata presentata durante la causa attualmente in corso.

Via | Allthingsd.com

Samsung Apple Oct 5 2010 Licensing

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: