Apple batte Samsung: ora è il produttore di smartphone più importante

s7vs6s.jpg

Nell'ultimo trimestre dell'anno scorso Apple si è posizionata in prima posizione nella classifica dei produttori di smartphone più importanti al mondo, surclassando Samsung.

Secondo le stime di Strategy Analytics, le consegne globali di smartphone sono cresciute del 3%, strappando così il record di oltre 1,5 miliardi di unità totali durante l'anno; Apple da sola è stata artefice di 439 milioni di consegne di iPhone, nel 2016, di cui 78,3 milioni solo nell'ultimo trimestre. Parliamo di circa 800.000 unità in più rispetto a Samsung.

Ecco perché Cupertino è tornata in cima alla lista, accaparrandosi il 18% delle consegne mondiali:

Apple ha consegnato 78,3 milioni di smartphone nel mondo e ha catturato il 18% del marketshare nel Q4 2016, risalendo stabilmente del 5% su base annuale rispetto alle 74,8 milioni di unità nel Q4 2015. Questa è stata la miglior performance di iPhone su base annuale, perché Apple ha fatto tesoro dei recenti errori di Samsung. Samsung ha consegnato 77,5 milioni di smartphone nel mondo in Q4 2016, con un calo del 5% su base annuale rispetto agli 81,3 milioni di unità del Q4 2015.

Dunque il merito di questa scalata non è soltanto del successo di iPhone 7 e in particolare iPhone 7 Plus, ma anche e soprattutto del demerito di Samsung e del flop Galaxy Note 7. Samsung infatti stavolta si è fermata al 21% del mercato, vale a dire il valore più basso mai registrato sin dal 2011.

  • shares
  • Mail