iPhone 4S sarà venduto in Cina dal 13 gennaio

pechino città proibita

Il Ministero dell'Industria e Tecnologia cinese ha rilasciato le certificazioni necessarie e Apple dal 13 gennaio può mettere in commercio l'iPhone 4S, grazie anche all'accordo esclusivo (finora) con l'operatore China Unicom.

Si tratta di una manovra "furba" da parte di Apple, che spinge da settimane per ottenere le certificazioni e proporre il nuovo smartphone in un mercato da sempre appetibile come risulta dai ricavi di vendite dello scorso giugno pari a 3,8 miliardi di dollari. La "furbata" consisterebbe nel riuscire da parte di Apple ad ottenere buoni risultati in Cina prima del rapporto ufficiale del 24 gennaio relativo al primo trimestre 2012.

L'iPhone 4S sarà venduto a partire dal 13 gennaio anche in altri 21 Paesi. Apple è stata più rapida che mai ad ottenere le autorizzazioni necessarie nei vari paesi del mondo, come afferma Tim Cook nel comunicato ufficiale:

Il responso da parte dei nostri utenti in Cina è stato oltre ogni aspettativa. Con il lancio in Cina la prossima settimana, iPhone 4S sarà disponibile in oltre 90 nazioni e questo è il più rapido lancio commerciale dell'iPhone che sia mai stato fatto.

Via | 9t05
Photo | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: