Unicom-Apple: accordo sempre più sicuro in Cina


Giungono ulteriori indiscrezioni circa lo sbarco di iPhone in Cina. Il carrier scelto è certamente Unicom: il secondo operatore più importante del paese. Si tratterà di un melafonino diverso da quelli commercializzati nel resto del mondo.

Al fine di rispettare le leggi locali, che vietano l'uso del WiFi su dispositivi mobili, il melafonino cinese non disporrà di WiFi e sarà dotato di connessione GSM/WCDMA oltre che Bluetooth.

Unicom avrebbe preteso alcune personalizzazioni anche software: il messaggio iniziale mostrerà la scritta "Gentile utente, benvenuto nel cirtuito China Unicom", il nome dell'operatore verrà mostrato a destra ma in cinese (l'iPhone giapponese utilizza i caratteri occidentali). Il telefono pare costerà circa $430 ad Unicom.

[Via ArsTechnica]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: