Anche Verizon è in trattative per iPhone


Stando alle indiscrezioni, pare che Apple sia in trattative con Verizon, il maggior carrier mobile USA dopo At&T, per offrire un iPhone compatibile con la rete mobile del gestore nel 2010.

Durante la gestazione di iPhone 3G, Apple ha dovuto scegliere se instillare nel suo telefono il supporto per CDMA o per UMTS, e sebbene entrambi fossero standard 3G riconosciuti, l'UMTS era più diffuso, specialmente nei paesi che avevano adottato già GSM. Ora, sembra che tra Cupertino e Verizon (parzialmente posseduta da Vodafone, che già commercializza iPhone nel vecchio continente) siano in corso trattative ad "alto livello" per colmare questa lacuna.

Le implicazioni sono molte e per lo più positive. Per esempio, i consumatori avrebbero finalmente la possibilità di scegliere il gestore più conveniente senza dover accettare ciecamente piani tariffari e condizioni pur di acquistare un telefono concesso in esclusiva ad At&T. Inizierebbe, per questa stessa ragione, una battaglia di prezzi, promozioni e servizi tra i gestori (anche se, in qualche caso, due gestori sembrano non essere sufficienti all'innesco della competizione...) che non farebbe che giovare al mercato nel suo complesso. A rimetterci, è solo uno:


Mentre il network 3G di At&T è "generalmente più veloce", [...] la rete di Verizon viene "generalmente percepita come migliore in termini di affidabilità". Il grande perdente? At&T. Per loro sarà un capovolgimento della buona sorte, perché molte persone che sono rimaste scontente del network At&T ma amano iPhone passerebbero probabilmente a Verizon. Anche Apple guadagnerebbe dalla cosa, [...], perché ciò significa che dovrebbero acquistare nuovi iPhone.

Considerato il gran numero di cause intentate contro Apple ed At&T per le prestazioni affatto soddisfacenti di iPhone 3G, è evidente che la novità stia impensierendo non poco i piani alti del colosso delle TLC americane.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: