Non tutti gli sviluppatori potrebbero permettersi le notifiche Push per iPhone 3.0


La buona notizia era che il servizio Push Notification fosse stato reso disponibile abbastanza presto agli sviluppatori, in questa fase di beta testing per il prossimo sistema operativo 3.0 per iPhone e iPod Touch.

La brutta, che arriva da Arstechnica, è che il costo per un servizio del genere potrebbe essere troppo alto per i piccoli sviluppatori di applicazioni per App Store. Il mantenimento dei server richiesti per gestire le notifiche, soprattutto in caso di successo dell'applicazione, potrebbe in breve costare più di quanto possa rendere il prodotto stesso.

Chiedere dei server per Push Notification in qualche modo "centralizzati", come lo sono quelli per la distribuzione dei programmi, sarebbe un prezzo troppo alto da pagare, invece, per Apple. Non sembrerebbe però possibile altra soluzione, perché anche i più piccoli, e spesso più innovativi, sviluppatori di apps possano accedere alle possibilità che questa tecnologia Push renderà disponibili per i più grandi.

[Via iPhone Matters]

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: