Samsung esclusa dalla produzione del processore Apple A7

Il prossimo iPhone 6 potrebbe essere il primo iPhone con processore non prodotto da Sumsung

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal Korea Times Samsung sarebbe stata tagliata fuori dai piani di Cupertino per la produzione del processore Apple A7, lasciando il compito di realizzare i chip a TSMC


Apple ha condiviso le informazioni confidenziali sul prossimo SOC (System On Chip) A7 con la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC).
TSMC ha cominciato ad ordinare ai propri fornitori le apparecchiature necessarie per produrre i prossimi processori Apple utilizzando la tecnologia a 20 nanometri.

A quanto pare Apple e TSMC stanno lavorando alacremente per avviare la produzione dei chip A7 con tecnologia a 20 nanometri verso l'inizio del prossimo anno, in modo da poterlo utilizzare nel prossimo iPhone 6 atteso nel corso del 2014.

Il nuovo iPhone 5S dovrebbe invece utilizzare una versione aggiornata del processore Apple A6, con dimensioni del die ridotte grazie al passaggio alla tecnologia a 28 nanometri, in luogo dell'attuale processo produttivo a 32 nanometri di Samsung.

Apple potrebbe tuttavia aver già pronto il processore Apple A7 in una versione a 28 nanometri per poterlo installare già nel prossimo iPhone 5S.

  • shares
  • Mail