MobileMe: Apple chiede scusa un'altra volta


Il lancio di MobileMe sembra essere il più travagliato nella storia dei prodotti Apple. Dopo l'e-mail di scuse per i disservizi iniziali e l'estensione gratuita di 30 giorni, gli utenti si sono visti recapitare una seconda lettera di scuse.

Questa volta Apple chiede venia per la decurtazione di 121€ dalla carta di credito degli iscritti al nuovo servizio. Secondo la società di Cupertino l'importo di controllo della carta doveva essere di solo 1€: il fastidioso problema è stato causato da un errore nei sistemi informatici.

Oltre a restituire i soldi ingiustamente decurtati, Apple ha regalato agli utenti altri 30 giorni di prova. Facendo due calcoli, se sommiamo questi 30 giorni ai 60 giorni di prova gratuita e ai 30 elargiti in precedenza arriviamo a un totale di 120 giorni gratuiti.

Così continuando passerà molto tempo prima che Apple possa guadagnare qualcosa dall'erede di .Mac.

[via | MacRumors]

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: