Il giorno di iPhone 3G: i vostri reportage

Questo video, inviatoci da Daddi, testimonia la lunga fila di questa notte al negozio Tim di Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. E' stato sicuramente uno dei punti vendita più affollati, assieme a quello di Roma.
Dopo il "salto" vi proporremo, mano a mano che arriveranno, le testimonianze dei lettori: se ieri sera avete fatto la "notte bianca" o se vi recherete oggi in un punto vendita Tim o Vodafone, raccontateci la vostra esperienza!

Francesco scrive:
"Ho tentato di acquistare un iPhone al negozio TIM di Ostia, alle 24:30 di ieri: poca attesa (30 minuti): poca gente.
Quando tocca a me chiedo al venditore di fare un abbonamento iPhone 250. Con tono molto poco gentile, il venditore mi informa che "forse" non potranno attivare la SIM immediatamente, e che quindi potrei dover tornare domani... quando poi gli dico che vorrei portare una SIM di un altro operatore a TIM in tono sempre meno gentile mi "spiega" che prima devo fare la portabilità a TIM e poi (dopo circa una settimana) posso tornare a comprare l'iPhone. E io cosa ci sono venuto a fare a mezzanotte in negozio?

Sconsolato torno a casa e penso di non comprare più l'iPhone, oppure almeno non comprarlo da TIM. Di certo eviterò di tornare al negozio TIM di Ostia..."

Gennaro:
"Negozio TIM di piazza Vanvitelli a Napoli: innanzitutto, mezz'ora prima dell'apertura, ci dicono che venderanno solo quelli con abbonamento, "per ordini di TIM". Dopo un tira e molla, cedono...
Fatto sta che c'era un sacco di gente, e riesco ad entrare nel negozio all'una e mezza passata: ma invece di mettere 3 casse per gli abbonamenti e due per quelli senza, fanno un'unica fila, col risultato che io ho dovuto passare un'altra ora nel negozio, e l'acquisto effettivo ha impiegato meno di dieci minuti.
Ah, il telefono è fantastico, bianco è il massimo!"

Vito:
"Arrivo al punto vendita TIM nella centralissima Via Sparano con un amico alle 22,30 circa. Poca gente che però va man mano aumentando sino ad arrivare, poco prima della mezzanotte fatidica, a circa una 40ina di persone (più amici e morose varie). Sono il terzo della fila, a pochi minuti dall'apertura una commessa apre e consegna dei numeri che oltre a creare ressa sballa quasi completamente la fila (ottime idee sopratutto a pochi secondi dall'apertura, bravi...). Fanno entrare praticamente chiunque con solo 4 postazioni, prima di darsi una regolata passa un po di tempo, lascio immaginare il casino iniziale. [...]
Siparietto finale: il mio operatore mi chiede "con quale abbonamento lo vuole comprare" ed io "nessuno, voglio la versione free" e lui "questo è un telefono SEMPRE COLLEGATO AD INTERNET, scarica dati OGNI SECONDO, se non lo lega ad un abbonamento pagherà 6 euro per MB, a fine serata sarà prosciugato..."...ed io "ah si? Non si preoccupi...sono ricco! :-)"

Alla fine ce l'abbiamo fatta: preso bianco (il mio amico nero). Davvero bello ovviamente..."

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: