iPhone-TIM: secondo Repubblica c'è la firma (Aggiornato)


Secondo il quotidiano "La Repubblica", il tanto rumoreggiato accordo tra Apple e Telecom Italia Mobile per la distribuzione di iPhone nel nostro paese sarebbe stato firmato lo scorso 31 marzo, nella sede di Apple a Cupertino.

L'accordo si baserebbe su 3 punti cardine fondamentali:
- TIM proporrebbe i nuovi iPhone di seconda generazione, con tecnologia UMTS
- Nessuna quota verrebbe versata da TIM ad Apple sui contratti (nessun revenue sharing)
- L'esclusiva da parte di TIM durerebbe solamente 6 mesi, trascorsi i quali Apple potrà accordarsi con altri operatori, o venderlo autonomamente

Come è evidente, si tratterebbe di un accordo molto diverso da quelli già in essere negli USA e nel resto d'Europa, ma è innegabile la profonda diversità del mercato italiano.
Un accordo di questo tipo favorirebbe economicamente TIM, almeno nell'immediato, ma renderebbe più libera Apple nel medio termine.
Potrebbe trattarsi, come abbiamo già visto, dell'uovo di Colombo.

Nell'attesa di ricevere, e riportarvi nelle prossime ore, comunicazioni ufficiali da entrambe le parti, questo è quanto...
Stay tuned!

Aggiornamento
Apple Italia, interrogata sull'argomento da mela|blog, ha risposto con un secco "no comment".
Se consideriamo che in passato la risposta era "nessuna novità", si tratta già di un passo avanti....

[Grazie per le segnalazioni]

  • shares
  • Mail
68 commenti Aggiorna
Ordina: