Apple tratta con HBO per Apple TV

appletv

Le trattative per portare contenuti degni di nota sulla prossima importante revisione di Apple TV (e non quella farlocca in arrivo a breve) proseguono senza sosta in quei di Cupertino, ma i tempi tecnici e la diffidenza del produttori si sta rivelando lo scoglio più duro da affrontare. Anche in queste ore, infatti, Apple starebbe corteggiando la piattaforma di streaming online della HBO.

HBO Go consiste in un servizio in streaming che consente agli utenti di godersi i film, le serie TV e gli spettacoli della HBO direttamente sui propri tablet, smartphone, console, computer e diverse altre piattaforme grazie alle tecnologie di streaming online. Ne parlava stamane Bloomberg:

Apple è in trattative per iniziare a portare l'applicazione HBO Go di Time Warner Inc. su Apple TV entro metà 2013, secondo due persone vicine a tali piani.
Gli iscritti ai servizi via cavo e satellitare che già possiedono un abbonamento HBO saranno in grado di guardare più di 600 ore di film e show televisivi su Apple TV. Così hanno affermato le fonti, chiedendo di restare anonime poiché le negoziazioni in corso sono private.


L'aggiunta di HBO al bouquet di servizi di Apple TV si affiancherebbe a quelli già esistenti, vale a dire Netflix e Hulu Plus, e aiuterebbe di sicuro la mela nelle vendite del suo set top box, proprio in un momento in cui la pressione da parte degli omologhi concorrenti come Roku e la Xbox di Microsoft si fa sentire.

Sono mesi, se non anni, che questo tipo di contatti proseguono senza portare ad un nulla di fatto, né nel campo televisivo né in quello musicale, per la radio in stile Pandora su iTunes. Tim Cook, dal canto suo, ha già spiegato che la TV rappresenta "un'area di intenso interesse" per Apple, ed è per questo che tanta ritrosia -c'è da scommettere- prima o poi verrà sconfitta.

  • shares
  • Mail