Microsoft annuncia nuovi Zune e brani senza DRM

Nonostante i risultati deludenti, Microsoft continua ad investire in quello che avrebbe dovuto essere il principale avversario di iPod, Zune. Rispecchiando parzialmente la gamma di Apple, ora sono stati introdotti modelli da 4 e 8 Gb, avversari del Nano (149 e 199$), ed un modello da 80 Gb (249$).

Il software del dispositivo è stato aggiornato, tuttavia non dispone ancora di uno store Wi Fi, a differenza di iPod Touch. L'altra novità è che anche Microsoft, nonostante le critiche mosse a Steve Jobs proprio dal responsabile di Zune, venderà musica libera dai DRM, con un catalogo di 1 milione di brani. I nuovi Zune saranno in vendita a partire da novembre 2007, la sfida è rimandata quindi agli acquisti natalizi. Ah, dimenticavo: è scomparso il colore marrone.

  • shares
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: