VisualHub: il convertitore video universale per Mac

L\'interfaccia, seppur datata, è chiara e funzionale

Molti dei nostri lettori, possessori di iPod Video, conosceranno sicuramente iSquint, utilissimo tool per convertire i propri filmati in un formato compatibile per il player Apple. iSquint, freeware, è molto apprezzato per la potenza e la velocità di conversione, oltre che per il supporto a numerosissimi formati.
Gli sviluppatori di iSquint hanno, da qualche tempo, creato una versione più completa del programma, denominata VisualHub.
Questo shareware ($23,32) è capace di convertire i filmati in un numero di formati ancora maggiore, e di ottimizzarli per i dispositivi multimediali più diffusi.

VisualHub ricalca la potenza e la velocità di iSquint, proponendosi come un vero e proprio coltellino svizzero per i video.
Ma come si pone con il principale, e più blasonato concorrente, FFmpegX, che oltretutto è gratuito (sebbene sia gradita una donazione)?

Potenza e configurabilità di FFmpegX sono fuori discussione, ma VisualHub ha dalla sua la grande semplicità di utilizzo; sebbene l'interfaccia utente sia ormai graficamente un po' datata, in pochi secondi è possibile impostare una conversione video con risultati perfetti, cosa che non è così immediata con FFmpegX.
VisualHub, oltre a supportare il calcolo condiviso con Xgrid, ha comunque varie possibilità di personalizzazione delle opzioni, ma l'utente è avvertito che i risultati migliori si otterranno lasciando scegliere al programma i settaggi migliori. Per questo, nel pannello delle opzioni avanzate, è presente un simpatico avvertimento: "Non farlo! Farai casino!".
Più chiaro di così...

Galleria relativa al potente tool di conversione video

L\'interfaccia, seppur datata, è chiara e funzionale
La simpatica finestra del file .dmg
VisualHub scarica automaticamente i codec extra necessari
VisualHub supporta il calcolo condiviso Xgrid
Il simpatico pannello di impostazioni avanzate

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: