Vista vs OSX: dati a confronto nel primo trimestre 2007

Secondo quanto riportato da Net Applications, a Giugno Windows Vista ha raggiunto il 4.52% di tutti i sistemi che hanno navigato sul Web, in forte aumento rispetto allo 0.18% di Gennaio. La crescita di Vista è stata costante mese dopo mese dal suo rilascio avvenuto in Gennaio, attestandosi allo 0.93% a Febbraio, 2.04% a Marzo, 3.02% ad Aprile e 3.74% a Maggio.
Apple, dal canto suo, ha visto il suo OSX usato dal 6.22% degli utenti a Gennaio, raggiungendo il picco a Maggio con il 6.46% e regredendo al 6% a Giugno.
Se il trend positivo di Vista sarà confermato, ad Agosto il nuovo sistema operativo di Microsoft potrebbe sorpassare Tiger.

Per Apple il trend di crescita nel passaggio dai vecchi PowerPC alle nuove macchine Intel è stato costante ma, sempre secondo i dati di Net Applications, non ci sono stati aumenti dovuti a nuove conversioni ai Mac. A Gennaio, per esempio, la versione PowerPC di Mac OSX si attestava al 4.34%, mentre la versione Intel al 1.88%; a Giugno la situazione è mutata con il 3.52% di macchine PowerPc e il 2.48% di macchine Intel con OSX.


Con l’andamento di OSX pressochè costante in questo semestre, ovviamente la crescita di Vista si è avuta a discapito delle versioni precedenti di Windows, con Xp ad esempio che è calato dal 85.02% di Gennaio al 81.94% di Giugno.
Infine, è da notare che il dato riportato Net Applications del 6% di mercato di Apple coincide in sostanza con le stime riportate da IDC, che vedevano Apple al 5.6% delle vendite totali negli stati Uniti nel secondo quarto dell’anno.
Vedremo nei prossimi mesi se il lancio, previsto in Ottobre, di Leopard saprà mutare gli equilibri che si stanno via via delineando.

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: