Apple TV+, niente contenuti Dolby Vision HDR su Apple TV 4K

Apple TV+, il servizio di streaming di Cupertino, sta dando qualche dispiacere ai suoi utenti sparsi per il mondo; su Apple TV 4K e televisori compatibili, è infatti scomparso il supporto al Dolby Vision HDR.

Apple TV+, il servizio di streaming di Cupertino, sta dando qualche dispiacere ai suoi utenti sparsi per il mondo; su Apple TV 4K e televisori compatibili, è infatti scomparso il supporto al Dolby Vision HDR.

Apple TV+ si era distinta subito per la spettacolare qualità dei contenuti in streaming, con picchi di ben 41MB al secondo. Ora, però, qualcosa è cambiato dal punto di vista tecnico. Nulla di eclatante, per carità, ma abbastanza da indispettire gli utenti più esigenti, cioè quelli dotati delle configurazioni Home Cinema più all'avanguardia.

Da principio, tutte le serie tv come "See" o "The Morning Show" e la bellissima "For All Mankind" (davvero, guardatela ne vale la pena) erano trasmesse in Dynamic Dolby Vision HDR; ora invece puntate vecchie e nuove risultano tutte essere in HDR statico, nonostante la dicitura Dolby Vision HDR sia riportata persino nella schermata iniziale.

Rispetto all'HDR10 statico, che funziona in modo uniforme su tutti i con tenuti, il Dolby Vision HDR sfrutta i metadati di immagine per adattare in tempo reale contrasto e gamma di colori scena per scena, o addirittura fotogramma per fotogramma; in sua assenza, sui televisori compatibili, il risultato è che le scene troppo scure appaiono quasi come dei negativi, oppure hanno una strana tinta bluastra.

L'aspetto più curioso è che il fenomeno non sembra colpire tutti gli utenti, né tutte le serie; "The Elephant Mother" e "Dickinson" ad esempio sembrano immuni. E da voi è tutto a posto? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail