Il giorno di iPhone 11: code davanti agli Apple Store del mondo

Come da tradizione, in vista della disponibilità nei negozi di iPhone 11, da ieri sera si son formate le prime code davanti agli Apple Store del mondo.

Benché un po' logora, quella di bivaccare davanti agli Apple Store in onore dei nuovi iPhone è una tradizione che ancora resiste. Magari con un po' meno hype e senso di novità, ma nel mondo -e in particolar modo in Asia- si assiste ancora diffusamente al rito dell'attesa in coda.

Oggi è il gran giorno. Negli Apple Store e nei negozi di elettronica di tutto il mondo sono ufficialmente partite le vendite di iPhone 11, iPhone 11 Pro e Pro Max, e Apple Watch Series 5, ed è tutto un tweet di festa.

Per ovvie ragioni, le prime immagini sono giunte dalla Nuova Zelanda e dall'Australia; poi, si sono aggiunti Orchard Road a Singapore, il Giappone con gli store di Ginza e Marunouchi, e infine da un'oretta a questa parte è stata la volta del Vecchio Continente.

Ça va sans dire, la maggior parte di questi utenti aveva pre-ordinato il telefono per essere certi di trovarlo in negozio, ma è possibile che qualche scampolo sia rimasto nei magazzini; l'unico modo di saperlo, però, è telefonando al punto vendita oppure tentando una capatina dal vivo.

Chi, tra i lettori di Melablog, ha messo le mani su uno dei nuovi iPhone proprio oggi? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook, e inviateci qualche foto o video che saremo felici di pubblicare. E se siete ancora in dubbio, date un'occhiata i nostri post di confronto tra iPhone 11 e iPhone 11 Pro che trovate qui di seguito.


  • shares
  • Mail