ECG su Apple Watch: ecco come funziona il monitoraggio cuore

La buona notizia è che la feature di elettrocardiogramma su Apple Watch è molto semplice da usare e funziona anche piuttosto bene; la cattiva è che non potrete provarla ancora per qualche tempo...

Grazie all'ultimo aggiornamento dell'os per orologi, watchOS 5.1.2, gli Apple Watch statunitensi sono finalmente diventati in grado di effettuare un ECG al volo. Qui vi mostriamo come funziona la cosa.

ECG è l'acronimo di "elettrocardiogramma" e serve a misurare l'attività elettrica del cuore, che per essere sana deve risultare ritmica e rientrare all'interno di determinati parametri; ecco perché costituisce una misurazione fondamentale per stabilire lo stato di salute di un individuo.

Per effettuare un ECG su Apple Watch Series 4 è sufficiente avviare l'app omonima sull'orologio e apporre il dito sulla Corona Digital: dopo 30 secondi il tracciato sarà pronto per essere condiviso con il cardiologo o il medico curante.

Sullo schermo comparirà un conto alla rovescia; occorre restare immobili col dito adeso alla Corona Digitale finché la procedura non sarà terminata. Se il cuore non ha problemi, Apple Watch darà un messaggio di ritmo sinusale nella norma; richiamerà invece la vostra attenzione nel caso registrasse fibrillazioni o tachicardie sinusali. Il tracciato viene salvato di default nell'app Salute.

La brutta notizia, tuttavia, è che attualmente la funzionalità non è attiva nel nostro paese, né può essere attivata con un escamotage. Nel Vecchio Continente infatti esistono paletti di natura tecnica e burocratica che regolamentano in modo molto rigido i dispostivi di classe medica e che stanno rallentando l'attivazione del servizio. Per il momento, dunque, non esiste una data ufficiale di lancio dell'ECG italiano, né è possibile avanzare delle stime. Dovremo semplicemente attendere.

  • shares
  • Mail