iPhone 9: quasi come iPhone X, ma molto più economico

Nel 2018 Apple lancerà tre nuovi modelli di iPhone. Da una parte i gingilli di punta, successori di iPhone X, e dall'altra uno smartphone molto simile a X ma parecchio meno costoso. Ecco i pro e i contro di questo dispositivo.

iphone9.jpg

A differenza di iPhone X2 e iPhone X Plus che hanno un display OLED, l'iPhone entry level di quest'anno avrà un vecchio schermo LCD. Ciò consente di tenere bassi i costi di produzione, e dunque il prezzo finale per l'utente; il che è una bellissima notizia, perché è oggettivamente vero che il 1.300€ per uno smartphone possono risultare un problema per una fetta non indifferente dell'utenza Apple.

Il fatto è che il sensore Face ID costa, e la potenza di iPhone X è fuori discussione, così come la qualità della fotocamera o quella del display OLED. Dunque, ecco come pensano di risolvere l'impasse a Cupertino: creando un ibrido tra iPhone 8 e iPhone X, col design di quest'ultimo ma sensibilmente più economico.

L'immagine che vedete qui sotto è stata creata dal produttore di cover Ghostek, e mostra l'aspetto di questo iPhone 9 di cui parliamo; ipotizziamo verrà chiamato così perché in qualche modo, se non altro a livello della scaletta di prezzi, è figlio di iPhone 8.

iphone9-2018.jpeg

Processore lievemente meno potente, display LCD da 6,1 pollici, 3GB di RAM (1 in meno di iPhone X) e una sola fotocamera posteriore, contro la doppia lente di iPhone X (che potrebbero diventare 3 in futuro). Queste le caratteristiche che lo differenzieranno dai modelli di punta. E notate la particolarità: sarà più grande di iPhone X, ma più piccolo di iPhone X Plus.

Per quanto concerne i prezzi italiani, lo collochiamo tra i 700 e gli 800€ qui da noi, IVA, tasse incluse e obolo SIAE inclusi. Ma a differenza di iPhone 8, che si è subito deprezzato, stavolta non aspettatevi offertissime di volantino e prezzi stracciati. E il motivo è che -con queste caratteristiche e a questo prezzo- sarà incredibilmente popolare.

  • shares
  • Mail