Apple AirPods, in queste ore le consegne ai primi utenti

I primi, fortunati utenti hanno finalmente iniziato a ricevere l'esemplare di Apple AirPods ordinato molte settimane fa. Ecco cosa c'è dentro la confezione.

I primi a riceverle, per merito del fuso orario, sono stati australiani e neozelandesi. Ma anche qui da noi, stamattina, si dovrebbero poter trovare in giro per i negozi, pur se in quantità contingentate. Tant'è che qua e là si sono formate perfino piccole code al mattino presto.

Le prime recensioni sono molto positive, sia per la qualità del suono che per le feature di sincronizzazione con iPhone, soprattutto coi modelli più recenti. Qualcuno scrive:


Mi ha molto colpito la facilità di connessione ad iPhone. Belle.
La qualità del suono è molto migliore di quella che mi aspettavo. Anche il volume. In generale, dopo averle testate per 15 minuti o giù di lì, possono dire che si sentono meglio delle EarPods abbinate ad iPhone 7 Plus [...].
E mi calzano a pennello, non ho mai l'impressione che possano cadere.

Anche perché, se ne perdete una preparatevi a spendere quasi 100€ per la sostituzione; attendiamo trepidanti di conoscere chi sarà il primo a cui capiterà. Costui diventerà un eroe, e se ne parlerà per giorni. Scommettiamo?

Apple AirPods disponibili dal 19 dicembre anche in Apple Store


Aggiornamento del 16 dicembre 2016

Gli auricolari senza fili di Apple, gli AirPods, saranno finalmente disponibili anche nei negozi fisici a partire da lunedì prossimo. E il cerchio si chiude.

La storia degli AirPods è travagliata; dopo l'annuncio, infatti, sono stati rimandati per non meglio precisati problemi di produzione. Alla fine, c'è Tim Cook in persona è dovuto intervenire per mettere a tacere i malumori degli utenti, promettendo l'inizio della commercializzazione in questi giorni: commercializzazione che è avvenuta ma non come avremmo sperato. Dopo poche decine di minuti di disponibilità, infatti, il prodotto è slittato immediatamente ad un'attesa di 4 settimane, e ora a ben 6 settimane.

Dunque, non vi aspettate miracoli; in linea teorica, lunedì saranno disponibili in qualche Apple Store, ma le scorte saranno limitatissime. Se avete una mezza idea di regalarle a Natale, in altre parole, vi converrà fare l'alzataccia.

Disponibilità online dal 20 dicembre (subito slittata)


Aggiornamento del 13 dicembre 2016

A quanto pare, Tim Cook è stato di parola. Gli auricolari senza fili AirPods arriveranno davvero prima di Natale. Una segnalazione giunta in Redazione poco fa (grazie Giovanni S.!) conferma ufficialmente la cosa.

Fino a poco tempo fa, bastava andare sull'Apple Store online per leggere che erano disponibili a partire dal 20 dicmebre; ora però, devono essere terminate le scorte: Spedizione pronta, 4 settimane, Consegna gratuita.

Se non altro, l'attesa è finalmente finita. Per maggiori informazioni (e per l'acquisto, magari per un regalo last-minute) potete consultare la pagina Web ufficiale sul sito Apple.

schermata-2016-12-13-alle-18-47-43.png

L'indiscrezione di Tim Cook


Ottime notizie all'orizzonte per tutti coloro che stanno attendendo con ansia ed anticipazione – e un po' di frustrazione – l'arrivo dei tanto agognati AirPods, gli auricolari wireless promessi da Apple al momento del lancio di iPhone 7.

I nuovi gadget, che andranno a completare le dotazioni dell'ultima generazione dello smartphone targato Apple, verranno rilasciati presto e, auspicabilmente, non sarà necessario attendere l'anno prossimo per goderne. A confermarne l'arrivo, stando alle ultime indiscrezioni proposte da MacRumors, sarebbe lo stesso CEO dell'azienda di Cupertino, Tim Cook, attraverso una mail di risposta al commento di un utente.


Commento dell'utente: “Dateci una data di lancio. Mi sono davvero appassionato alla visione di un ambiente wireless da voi dipinto. Adesso sono bloccato ad aspettare con i miei EarPods ma non posso simultaneamente caricare il mio iPhone 7, cosa che devo fare a lavoro. Fateci sapere se è un mese o sei mesi, perché in tal caso comprerei delle altre cuffie wireless.”

Risposta di Tim Cook: “Grazie per la sua nota. Ci dispiace per il ritardo – siamo nelle fasi finali e mi aspetto che le spedizioni inizino nelle prossime settimane.”

La provenienza della mail dai server aziendali Apple sembrerebbe essere stata verificata ma, naturalmente, il tutto va preso con una dose di scetticismo dal momento che il tutto potrebbe essere stato contraffatto.

Apple non ha voluto fare commenti riguardo a questo scambio che lascia ben sperare che gli AirPods entrino in commercio prima di Natale.

  • shares
  • Mail