macOS Sierra, scovate le prove del nuovo MacBook Pro con Barra Touch

Tra le pieghe del codice di macOS Sierra sono state trovate le prove dell'arrivo di un Macbook Pro con Barra Touch. Ecco come l'abbiamo scoperto.

Al WWDC 2016 Apple si è guardata bene -e giustamente- dal fare annunci sui nuovi prodotti hardware, ma questo non significa che non ci siano novità in arrivo anche su questo fronte. Anzi, nei meandri di macOS Sierra sono stati scovati i riferimenti a nuove feature che combaciano alla perfezione coi rumors delle scorse settimane.

In particolare, all'interno delle API di sistema sono stati trovati accenni ad un touchpad OLED, capace di adattare i pulsanti (e le relative funzionalità) in modo interattivo in base all'app aperta o al contesto: cose come la batteria scarica, i promemoria, il non disturbare, un errore, il Muto, Blocco Carta nella stampante, comandi di riproduzione Audio e così via.

Inoltre, è stato trovato il supporto ad un "Dispositivo Biometrico" con opzioni di input a 1, 2 o 3 tocchi. E qui parliamo senza ombra di dubbio del Touch ID, anch'esso previsto di serie sui nuovi MacBook Pro

Viene pure menzionato un "USB Superspeed+” per l'USB 3.1, il che significa che i nuovi Mac avranno porte da 10 GBit/s.

La documentazione delle nuove API non fornisce informazioni agli sviluppatori: si limita a parlare di tecnologia ancora in fase di sviluppo, ma è chiaro oramai che i nuovi MacBook Pro porteranno in dote parecchie novità. Quando, però, è tutto da vedere: macOS Sierra debutterà in autunno, e questo significa che i nuovi modelli potrebbero arrivare ben oltre l'estate.

  • shares
  • Mail