Facebook pubblica il fix per il consumo eccessivo di batteria su iOS

memoria_iphone_facebook

Aggiornamento del 23 ottobre 2015 - A cura di Rosario.

Dopo giorni passati da tutta Internet a tentare di aggiustare in modo autonomo il consumo eccessivo dell'app Facebook per iOS, il social network ha finalmente trovato e sistemato il problema, pubblicando su App Store una versione aggiornata del software che dovrebbe porre fine alle tribolazioni dei possessori di iPhone e iPad.

Nel dettaglio, Facebook ha riscontrato due diversi tipi di problemi in grado di abbattere la durata della batteria. Il primo proviene dal codice dedicato alla comunicazione di rete: si tratta di un cosiddetto “CPU spin”, paragonabile a un bambino che in un'automobile ripete ai propri genitori la fatidica domanda "Siamo arrivati?". Un processo ripetuto che però non dava particolari giovamenti, portando solo a un consumo eccessivo.

Il secondo problema proviene invece dalle sessioni audio: lasciando l'app di Facebook dopo aver visto un video, la sessione dedicata a quest'ultimo restava aperta, come se l'app stesse riproducendo audio in modo silenzioso. Scongiurati invece i pericoli provenienti dalla funzionalità Location History, o qualsiasi cosa relativa alla geolocalizzazione dei dispositivi.

La versione 42.0 di Facebook è disponibile come dicevamo su App Store, per un totale di 99 MB di download.

Via | iClarified.com

Facebook, l'app iOS consuma troppa batteria su iPhone e iPad

facebook_consumi_ios.jpg

Post originale del 16 ottobre 2015 - A cura di Giacomo Martiradonna.

Magari ve ne siete già accorti, o forse vi stavate domandando giustappunto che cosa fosse successo al vostro dispositivo iOS. Se anche voi sperimentate anomale e drastiche riduzioni dell'autonomia di iPhone o iPad, aspettate a prendervela con iOS 9. La colpa potrebbe essere di Facebook.

Diversi utenti si lamentano qua e là sul Web di un grosso problema che affligge i loro dispositivi iOS; in pratica, si sono accorti che l'app di Facebook consuma tanta -troppa- energia anche quando gira in background e addirittura nonostante siano disattivati gli aggiornamenti in background. Si parla di picchi del 40% sui consumi totali, e questa era la brutta notizia.

La buona novella invece è che Facebook conosce il bug e sta già lavorando ad un aggiornamento; lo ha riferito un portavoce della società a TechCrunch.

Alcuni hanno additato la riproduzione automatica dei video; l'ipotesi è che i video in autoplay continuino ad essere riprodotti ad libitum (o in loop, come si dice in milanese moderno) con l'audio silenziato. Tant'è che il consiglio è di provare a disattivare la riproduzione automatica all'interno delle preferenze dell'app.

Dal canto suo, il portalone blu non si è sbilanciato, e non ha chiarito né l'origine del problema, né tantomeno ha indicato una data entro cui possiamo sperare che venga corretto. L'unica è chiudere l'app, oppure portarsi perennemente dietro un caricabatterie: a voi la scelta. Potete verificare i consumi in Impostazioni > Batteria > Utilizzo Batteria.

  • shares
  • Mail