Apple Pencil, la stilo a bassa latenza e alta precisione per iPad Pro

Apple Pencil è la stilo con la mela progettata per iPad Pro. È incredibilmente pratica e facile da usare, e si ricarica in pochi secondi.

Solo otto anni fa, presentando il Multi Touch di iPhone, Steve Jobs disse che il pennino era morto e sepolto, e che le nostre dita costituissero la miglior Stylus che si potesse trovare in natura. Ora, evidentemente, le cose sono cambiate, e con iPad Pro la mela ha presentato anche Apple Pencil, un dispositivo per disegnare, prendere appunti e bozze direttamente sulla superficie di iPad Pro.

Il pennino ha già suscitato l'encomio unanime degli addetti ai lavori: è responsivo e incredibilmente preciso, fino al singolo pixel. Una caratteristica ricercata a lungo e resa possibile dall'interazione col display, che lo mette in grado di determinare (perfino di prevedere) posizione, forza e inclinazione.

Ciò consente di disegnare tratti più spessi semplicemente esercitando maggiore forza sullo schermo; inclinando la punta, invece, si ottiene colpi molto spessi e sfumati, come con una matita vera.

Quando si attiva Apple Pencil, il sosttosistema di input dell'iPad Pro effettua scansioni sulla superficie 240 volte al secondo, cioè il doppio di quelle dedicate alle dita. Il risultato è una latenza quasi inesistente, contrariamente agli altri prodotti di punta sul mercato che producono un ritardo enorme e pure il fastidioso effetto parallasse, dovuto alla distanza tra la superficie di vetro trasparente e i sensori. Cosa che su iPad quasi non si nota.

E tra l'altro, Apple Pencil è dotata di batteria integrata capace di mantenere 12 ore di carica con una singola ricarica; e bastano appena 15 secondi di collegamento alla rete elettrica per garantirsi altri 30 minuti di lavoro.

Apple Pencil costa 99$ negli USA; il prezzo italiano, invece, è ancora da comunicare ma verosimilmente si attesterà attorno ai 100 e passa Euro.

  • shares
  • Mail