Nuovi MacBook Pro più veloci con i processori Ivy Bridge


I nuovi MacBook Pro attesi nei prossimi mesi saranno equipaggiati con i processori Intel Ivy Bridge a basso consumo realizzati con il processo produttivo a 22 nm e con una nuova e più potente grafica integrata.

CPU World ha effettuato alcuni benchmark per saggiare le performance dei nuovi processori scoprendo che a parità di frequenza di clock e numero di core le prestazioni sono mediamente aumentate del 10% rispetto ai processori Sandy Bridge montati sull'attuale generazione dei MacBook Pro.

Ancora più significativo l'incremento delle performance del comparto grafico che utilizza le nuove GPU HD4000, con prestazioni che aumentano dal 32% al 108% a seconda del benchmark effettuato rispetto alle attuali GPU HD3000 integrate nei processori Sandy Bridge.

Probabilmente i nuovi MacBook Pro da 13 e 15 pollici dovranno fare a meno della GPU esterna a causa dell'esiguo spazio disponibile nel design ultrasottile simile a quello dei MacBook Air, per cui ben venga questo incremento di prestazioni per la GPU integrata nel processore.

[via cpu-world]

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: