PopClip porta il copia/incolla di iOS su Mac


Da qualche anno non si fa che parlare della convergenza tra iOS e OS X. I due sistemi operativi hanno una base comune ed è stato lo stesso Tim Cook a dichiarare che Apple li considera alla stregua di un unico OS con funzioni differenti.

Lo sviluppo di OS X Mountain Lion si sta muovendo in questo senso portando su Mac una serie di app e funzioni proprie dei dispositivi iOS. C'è anche chi è già andato oltre come gli sviluppatori di PopClip, un'applicazione per Mac che porta il copia/incolla di iOS su OS X.

Un po' incuriositi abbiamo provato l'app per qualche settimana cercando di resistere agli altri -e più familiari- metodi per fare il taglia/copia/incolla su Mac OS X. Vediamo com'è andata.


L'applicazione è semplicissima e funziona in modo trasparente per l'utente, eccezion fatta per un'icona nella menubar utile a gestire le semplici impostazioni. Facendo clic sull'icona è possibile personalizzare il funzionamento di PopClip scegliendo la taglia della finestra pop-up, selezionando da quali applicazioni escludere il plugin e scegliendo quali delle funzioni elencate di seguito utilizzare e quali no.

Una volta adattata l'app ai propri gusti è possibile nascondere l'icona in modo da liberare spazio nella sempre troppo affollata barra dei menu.


Per utilizzare Popclip è sufficiente selezionare una porzione di testo. Senza che siano necessari ulteriori input, apparirà una piccola finestra pop-up quasi identica a quella che siamo abituati a vedere su iPhone e iPad.

Una volta copiato (o tagliato) del testo, basta cliccare su una casella di testo per veder apparire il singolo pulsante incolla.



Oltre alle semplici funzioni di copia/incolla, l'applicazione presenta piccole funzioni aggiuntive che possono rivelarsi utili in molte occasioni. Selezionando un link, per esempio, sarà mostrato un apposito pulsante che aprirà il browser predefinito alla pagina indicata.



Se si seleziona un indirizzo email, invece, apparirà un pulsante @ che aprirà Mail con un messaggio pronto da inviare. Semplice ed immediato.


Selezionando qualsiasi parola singola è possibile cercarla nel dizionario di sistema utilizzando il pulsante apposito. Si tratta di una funzione che evita un paio di clic e l'utilizzo di Spotlight.



È presente anche l'immancabile lente d'ingrandimento che permette di cercare su Google la porzione di testo selezionata.



Infine, per non farsi mancare nulla, PopClip si occupa anche della correzione delle parole digitate male. In questo caso, la finestra pop-up mostrerà le alternative del dizionario di sistema senza richiedere clic destri aggiuntivi.


Conclusione


Dopo qualche settimana di test, devo ammettere di aver utilizzato il copia/incolla di PopClip meno di quanto mi aspettassi in partenza. In quasi tutte le occasioni è infatti molto più veloce l'utilizzo del Command+C e Command+V. Solo chi è abituato a fare copia/incolla con il mouse o con il trackpad potrebbe velocizzare l'operazione utilizzando PopClip.

Se parliamo delle altre funzioni, invece, il discorso cambia totalmente. Personalmente sono diventato dipendente dalla correzione ortografica dell'app, molto più immediata del clic secondario del mouse e del classico menu a tendina. Ho trovato utile in più di un'occasione anche la funzione ricerca su Google e quella di ricerca sul dizionario: in entrambi i casi, PopClip è in grado di far risparmiare attimi preziosi.

Unica nota veramente dolente sembra essere il prezzo, fissato al momento a 3,99€. Decisamente troppo considerando che le funzioni dell'app non sono altro che duplicati di funzioni presenti nativamente nel sistema operativo.

Se si è pronti ad affrontare la spesa iniziale, però, PopClip non delude: non si sperimentano crash né problemi di altro tipo.

L'app è disponibile per l'acquisto a questa pagina del Mac App Store. Sul sito del produttore è disponibile una versione gratuita limitata nel tempo.


Pro e contro

PRO
Velocizza alcune operazioni di base.
È completamente localizzato in italiano.
Non un singolo crash.

CONTRO
Prezzo troppo alto.
Capita che il pop-up si sovrapponga al menu a tendina di un clic secondario.
Fare cmd+c e cmd+v resta il metodo più veloce.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: