Leap-A: un virus per Mac Os X?

Trojan Mac OsQuesta mattina si è diffusa la notizia, imprecisa, della nascita di un virus per Mac Os X, Leap-A. Parliamo del report di Sophos, che parla di un codice malevolo diffuso tramite il file latestpics.tgz, apparso inizialmente su MacRumors ed ora diffuso via iChat. Una volta aperto l'archivio compresso l'utente visualizza un file con un'icona che lo fa sembrare un .jpg e, se aperto, si sprigiona.


In realtà il codice in questione non è propriamente un virus, ma un trojan. Si tratta di un codice malevolo che deve essere avviato dall'utente stesso e, in realtà, casi simili si sono già visti. Inoltre, in questo caso, è spesso necessario inserire persino la password di amministratore. Fortunatamente questo codice non è in grado di propagarsi su altri sistemi, almeno non autonomamente.

Prima di aprire un file, ovviamente, è giusto essere sicuri di cosa si stia aprendo, su qualunque piattaforma stiate lavorando. In ogni caso sarebbe inutile, e stupido, negare l'esistenza del problema o soffermarsi unicamente sulla terminologia, pensando che Mac Os sia inattaccabile. Certamente le fondamenta Unix lo rendono un sistema solido, ma nulla è impossibile. L'accortezza non guasta le mele.

Qui un forum aggiornato sul tema.

[Grazie per le segnalazioni!]

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: