Il Macintosh originale si rifà il look: come apparirebbe oggi

Che aspetto avrebbe il Macintosh originale se Apple lo riprogettasse oggi? Qualcuno si è posto questa domanda, e ha risposto con un incredibile concept.

macintosh_originale_2015_rconcept


Tra 11 giorni il Macintosh celebrerà il suo 31esimo anniversario, e per prepararsi al grande evento, il team di Curved Labs ha creato un concept semplicemente incredibile: si sono chiesti che aspetto e che caratteristiche avrebbe oggi un diretto successore del primo Mac al mondo. La risposta è condensata nella Gallery in fondo al post, e vi lascerà di stucco.

La dotazione Hardware

A livello hardware, il mockup eredita gran parte delle tecnologie implementate nel MacBook Air da 11" cui si aggiunge tuttavia uno schermo touch . L'input dunque arriva dalla tastiera wireless, dal mouse, oppure dall'interazione diretta con le dita.

La memoria SSD dispone di 128GB, mentre per la RAM si può optare tra 4 o 8 GB; la CPU, invece, è un Core i7 Intel di ultima generazione. Il case, ispirato alle forme del Macintosh originale, è di robusto alluminio come sugli iMac attuali, ma la mela posteriore si illumina.

Al posto dei vetusti dischi da 3,5", il nuovo Macintosh supporta l'inserimento di comuni schede di memoria SD. Completano la dotazione WiFi e Bluetooth, e ovviamente le immancabili porte USB 3.0 e Lightning (ma forse intendevano Thunderbolt). È disponibile nelle tre colorazioni Argento, Grigio Siderale e Oro, con tanto di tastiere e mouse coordinati.

La Gallery completa

Potete ammirarlo, da solo, nelle varie colorazioni o in confronto con l'originale, in questa imperdibile Gallery. Buona visione.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: