Addio ad iPod Shuffe, calano le scorte nei negozi

Il più economico dispositivo multimediale con la mela potrebbe essere sul punto di scomparire dal mercato. Addio ad iPod Shuffle?

ipodshuffle_fine_prodotto


L'iPod Shuffle, il gingillo da 55€ di Apple, potrebbe avere le ore contate. Negli Apple Store statunitensi è praticamente introvabile, e anche online richiede dai 7 ai 10 giorni lavorativi per la consegna; qui da noi, per il momento, le scorte tengono ma la possibilità che venga falcidiato dal catalogo appaiono sempre più concrete.

Il fenomeno colpisce in particolar modo gli Shuffle; per nano e iPod touch, invece, tutto procede come al solito:

Secondo diverse fonti, le forniture di iPod Shuffle stanno calando in tutti i negozi fisici Apple e nei canali online. Non a caso, gli impiegati retail sono stati informati del fatto che le fornitore di Shuffle resteranno basse per un periodo non precisato di tempo, e che i clienti in cerca di uno Shuffle nei negozi fisici dovranno essere indirizzati sullo Store online.

Le ragioni del fenomeno non sono tuttavia chiare. Potrebbe trattarsi di una penuria momentanea di componentistica, o forse a Cupertino si preparano a tagliare anche questo ramo secco. Lo scorso settembre, fu la volta dell'iPod Classic e del vetusto connettore 30 pin, e ora potrebbe toccare anche all'altro piccolo di casa Apple.

Dopotutto, è stato Tim Cook stesso ad affermare all'inizio dell'anno scorso che l'iPod è un "business in declino." E l'impossibilità di reperire sul mercato le parti necessario all'assemblaggio del dispositivo potrebbero rendere imminente una decisione comunque inevitabile. Quesitone di tempo, insomma.

  • shares
  • Mail