Apple vs. Maxxuss: una sfida a colpi di codice e poesia

MAXXUSSDecisamente una vera e propria sfida quella dell'hacker Maxxuss contro Apple. Il suo nome, in sostanza, è quello più sentito fra quelli di chi vuole infrangere il codice di sicurezza di Mac Os per processori Intel, in modo tale da poterlo installare su macchine non certificate.

Proprio ieri notte l'utente dichiarò di essere riuscito ad infrangere la sicurezza di Mac Os 10.4.4, quando dopo poche ore Apple distribuì una nuova versione, la 10.4.5, incompatibile con i suoi sforzi. Addirittura qualcuno pensa che non si tratti di una casualità, ma di un vero e proprio messaggio di sfida di Apple.

Un messaggio non proprio implicito perchè giocando con il codice di Mac Os, oggi, Maxxuss ha trovato questo piccolo poema made in Cupertino contro la pirateria...


Your karma check for today:
There once was a user that whined
his existing OS was so blind,
he'd do better to pirate
an OS that ran great
but found his hardware declined.
Please don't steal Mac OS!
Really, that's way uncool.
(C) Apple Computer, Inc.

Nei primi giorni dal debutto della prima versione di Mac Os per Intel, invece, si individuò un generico "Don't Steal Mac Os X". A quanto pare i giochi sono ben lontani dal chiudersi...

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: