Apple cerca nuovi produttori di chip per affrancarsi da Samsung


Samsung è stata per molti anni l'unico fornitore di Apple per quanto riguarda la produzione di chip ARM ed anche l'attuale Apple A5 progettato da Cupertino viene prodotto in esclusiva dal colosso coreano. Samsung però è diventato anche il più temibile concorrente di Apple nella produzione di smartphone e tablet, al punto che le due società hanno intrapreso a suon di brevetti una battaglia legale che sta progressivamente logorando i buoni rapporti che intercorrevano tra le due aziende alcuni anni fa.

Non sorprende quindi che a Cupertino stiano guardando altrove per la produzione dei prossimo processore Apple A6, non solo per la realizzazione dei core, affidata alla taiwanese TSMC, ma anche per l'assemblaggio del packaging e per i test di qualità del prodotto finito.

Secondo alcune indiscrezioni una delegazione Apple avrebbe fatto visita alla taiwanese SPIL (Siliconware Precision Industries) che si occupa proprio dell'assemblaggio e dei test dei processori, in vista di una possibile collaborazione per la produzione dell'Apple A6, che secondo le ultime indiscrezione dovrebbe andare a regime nel secondo trimestre del 2012, facendo slittare il debutto dell'iPad 3 alla prossima primavera.

[via digitimes]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: