Apple espande diritti e benefit per tutti i suoi dipendenti

Nel tentativo di trattenere i dipendenti attuali e di irretire nuovi talenti, Apple ha espanso i diritti e benefit rivolti a tutti i suoi. E c'è da prendere esempio.

benefit-impiegati-apple


Mentre qui da noi ci riteniamo fortunati se Marchionne tiene aperto 6 mesi in più questo o quell'impianto, altrove i dipendenti Apple (tutti, anche quelli part-time) vedono aumentare i loro benefit e diritti. Palestra, centro benessere, e perfino ferie per maternità e paternità: ecco come vive si vive a Cupertino.

Apple, Google e le altre società high-tech trattano notoriamente bene i propri dipendenti; pretendono moltissimo, ma non lesinano in coccole. Sono state infinitamente più veloci della politica nel lanciare innovativi programmi di supporto dei lavoratori, come ad esempio il congedo matrimoniale anche alle coppie gay e di fatto, e continuano a muoversi in controtendenza rispetto alle scelte che si praticano nel Vecchio Continente. In questi giorni, la neo-responsabile delle risorse umane di Apple Denise Young Smith ha aperto le porte di Infinite Loop e ha mostrato cosa ci si guadagna a lavorare per la mela. Fortune racconta:

"Non credo che si pensi subito a questi benefit, " ha affermato Young Smith. "Ma per la prima volta abbiamo contemporaneamente forse quattro generazioni diverse nel medesimo spazio lavorativo, e dobbiamo implementare una pletora di programmi."

I benefit esistenti sono stati estesi per includere una quantità di cosette piuttosto interessanti, tipo i rimborsi per le attività pedagogiche, donazioni e borse di studio, e così via. Le madri possono richiedere fino a 4 settimane di congedo parentale prima del parto e fino a 14 dopo, mentre i compagni/mariti (non necessariamente il padre biologico) possono ottenerne 6.

In più, Apple ha costruito un centro benessere nel quartier generale di Cupertino, negli uffici di Sacramento e a Shanghai per sopperire ai bisogni sanitari di tutti:

Il capo delle risorse umane afferma che 43.000 dipendenti hanno già visitato il centro, che ha aperto circa un anno fa e dà lavoro a 7 medici più un grosso team di chiropratici, fisioterapisti e dietologi. [...] I medici lavorano in una sezione centrale all'interno della costruzione, circondata da una fila di stanze dedicate alle visite disposte in cerchio; ognuna di esse ha due porte, una per il personale medico l'altra per il paziente. All'interno, ci sono solo un piccolo tavolo con un iPad e un monitor Apple. Niente carta.

Per i dipendenti dei partner asiatici Apple, invece, è stato messo in campo un protocollo di Responsabilità dei Fornitori che tenta per lo meno di creare condizioni di lavoro più sicure e dignitose; curiosamente, gli unici dipendenti a non ricevere premure particolari (per quanto ne sappiao, per lo meno) sono quelli Retail; anzi, a nostra memoria sono gli unici che fino ad oggi hanno inscenato scioperi e proteste.

  • shares
  • Mail