Apple assume il creatore del sito AnandTech

AnandTech arriva ad un cambio epocale: i creatori della prestigiosa pagina web di hardware sono stati assunti da Apple e si trasferiscono a Cupertino.

Anand Lal Shimpi

Anand Lal Shimpi ha creato AnandTech.com quando aveva 14 anni appena e da allora, la pagina web è diventata uno dei punti di riferimento di maggior impatto su hardware e tecnologia informatica. Dopo 17 anni di continua e onorata attività, la web chiude i battenti per ragioni di forza maggiore: Apple ha assunto Anand e il suo collega Brian Klug, altro storico blogger di AnandTech.

A 32 anni di età, Anand decide quindi di ritirarsi del giornalismo online, dopo metà della sua vita passata a scrivere e ad analizzare tutte le ultime novità tecnologiche. Nel suo ultimo post, Anand assicura che ogni istante di vita del blog è stato piacevole e che il suo è semplicemente un cambiamento di percorso lavorativo.

Il suo collega Brian Klug è entrato a far parte del team di Apple due settimane fa, impiegato sulla concezione di nuovi processori destinati a dispositivi mobili. Dal futuro di Anand Lal Shimpi sappiamo però poco, anche se i colleghi del blog francese macg suppongono un futuro nella squadra che cura il marketing di Apple o anche il controllo qualità: con la sua esperienza di giornalista tecnologico, Anand è ben qualificato per entrambi questi ruoli.

Cosa succederà della web di tecnologia e hardware? Non chiuderà i battenti, come molti hanno pensato, ma andrà avanti con un nuovo redattore capo: Ryan Smith, un informatico che lavora su AnandTech.com da una decina di anni.

Anand ricorda i suoi inizi, il 26 aprile 1997 con un sito su Geocities (la piattaforma di pagine web gratuite ormai mandata in pensione da Yahoo! e sulla quale molti di noi hanno fatto i primi passi)chiamato Anand’s Hardware Tech Page. Da quell'anno si è fatta praticamente tutta la storia dei PC, ma allora era la Preistoria; basti pensare che Jonathan Ive aveva ancora i capelli!

  • shares
  • Mail