E' Forstall la seconda persona più creativa d'America


Il vice presidente della divisione iPhone software presso Apple, Scott Forstall, è la seconda personalità più creativa degli Stati Uniti. Ad affermarlo, la classifica "100 Most Creative People in Business 2011" stilata Fast Company.

A riguardo, Fast Company scrive:

Il design ingegnoso di Ive farà pure notizia ogni volta che Steve Jobs introduce un nuovo prodotto, ma è il software intelligente di Scott Forstall che riempie i forzieri di Apple. In qualità di senior VP per il Software iPhone, Forstall è il capo architetto di iOS, il Sistema Operativo che ha ridefinito l'industria e che gira su più di 160 milioni di iPhone, iPad ed iPod. La popolarità dei gesti a sfioramento, pinza e scorrimento ha fatto schizzare alle stelle i guadagni di Cupertino: le entrate hanno raggiunto la quota record di 26,7 milioni di dollari nell'ultimo trimestre del 2010, e il 65% di esso proviene dai dispositivi iOS. Il Sistema Operativo del Mac sta subendo in questi giorni un restyling completamente ispirato alla creatura di Forstall e l'aggiornamento a Mac OS X Lion di questa estate includerà numerose feature prese in prestito da iOS, inclusi i controlli multitouch.

E in effetti, gran parte del "wow effect" che i prodotti con la mela causano nel pubblico derivano solo per metà dal design industriale all'avanguardia: un parte considerevole dipende infatti dall'eccellenza nel software. E di questo, occorre rendere merito a Forstall. Per il resto, la classifica include personalità dal mondo di Square e Twitter (Jack Dorsey), da Flipboard (Marcos Weskamp) e da Rovio (Mikael Hed), già noto ai lettori di Melablog in qualità di creatore di Angry Birds.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: