Stampanti su OS X, 3 trucchi che non conoscevate per gestirle al meglio

La stampa su OS X è molto più sofisticata di quanto non avreste osato immaginare o sperare. E le feature avanzate sono pure semplici e facilmente raggiungibili: ecco 3 trucchi che probabilmente non conoscevate.

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:16:"Stampanti vicine";i:3;s:19:"Gruppi di Stampanti";i:4;s:4:"CUPS";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:1180:"

stampanti-osx

Stampare su OS X è semplice e alla portata di chiunque, e non appena il sistema percepisce una nuova stampante, ne scarica il software e lo installa in automatico. Gli utenti con esigenze meno basilari (o anche solo più curiosi) saranno felici di sapere, tuttavia, che l'OS di Cupertino mette a disposizione una serie di strumenti aggiuntivi per rendere ancora più efficiente la gestione della stampa. Vi segnaliamo tre trucchi da professionisti che molto probabilmente non conoscevate, e che potrebbero cambiare il vostro modo di utilizzare il Mac. Chi scrive, per dire, non ne conosceva due su tre.

";i:2;s:870:"

Stampanti vicine

stampanti-vicine-osx

Aggiungere una nuova stampante su OS X Mavericks (ma da anche sulle versioni precedenti, fino a Snow Leopard) è veramente una questione di pochi attimi: se il modello è compatibile nativamente con Mac, in pratica, non c'è quasi nulla da fare. Basta fare aprire le Preferenze di Sistema, fare clic su "Stampanti e Scanner", quindi sul "+" in basso a sinistra e seguire la procedura guidata con "Aggiungi stampante o scanner...".

Ma c'è un altro modo, ancora più immediato, per installarne una: quando, in un qualsiasi documento, tentate di aprire la schermata di stampa, potete fare clic su "Stampante" e, invece di selezionare quelle già presenti nel sistema, potete sceglierne una in elenco tra le "Stampanti Vicine." Ciò causerà l'installazione del driver anche sul vostro Mac.

";i:3;s:951:"

Gruppi di Stampanti

gruppi-stampanti

"Se le stampanti che utilizzi sono spesso occupate," spiega Apple, "e vuoi stampare un documento il più rapidamente possibile, puoi creare un gruppo di stampanti. Il documento verrà stampato sulla prima stampante del gruppo disponibile."

Per creare un Gruppo di Stampanti, basta fare clic sulle stampanti da raggruppare tenendo premuto il pulsante Mela (cioè Comando, cioè "⌘"); poi, fate clic sul pulsante "Crea gruppo di stampanti..." assegnategli un nome e il gioco è fatto.

E prima di ritenere che la cosa non vi interessi, soffermatevi un attimo a pensare a cosa potreste ottenere unendo questa funzionalità a quelle di Printopia: con un solo comando potreste copiare un file in PDF da qualche parte, inviarlo a Dropbox e al contempo ad altri Mac nella stessa sottorete.

";i:4;s:1111:"

CUPS

cups-osx

Poiché deriva da Unix, OS X possiede il supporto nativo all'interfaccia Web di CUPS (Common Unix Printing System), una feature che permette di mettere mano alle opzioni di configurazione avanzate delle stampanti. Vi si accede attraverso un browser, immettendo il seguente URL nella barra degli indirizzi:

127.0.0.1:631

Oppure:

localhost:631

Se, dopo aver dato invio, un messaggio vi informa che l'interfaccia Web è disabilitata, allora aprite il Terminale e date il seguente comando, seguito da Invio:

cupsctl WebInterface=yes

Poi, aggiornate la pagina del browser, e potrete accedere ai log delle attività di stampa, bloccare o restringere l'accesso a determinati utenti locali (cosa non possibile con i comuni strumenti messi a disposizione da Apple attraverso la GUI, neppure coi Controlli Censura) e spostare le code di stampa da una stampante all'altra. E molto altro.";}}

  • shares
  • Mail