OS X (e iOS) sullo schermo di una SEGA Game Gear

Ecco come resuscitare un tuner TV di SEGA con la Game Gear e un MacBook o un iPad.

Avere OS X o iOS che girano sullo schermo di un Game Gear della SEGA è completamente possibile, anche se discretamente inutile. Ce lo dimostra Pierre Dandumont, alias Lapin, che è riuscito in questo hack improbabile nato dall'acquisto di un Game Gear e un tuner SEGA.

Il Game Gear è stato lo sfortunato concorrente del Game Boy. Si tratta di una console Master System con uno schermo retroilluminato da 3,2 pollici, capace di visualizzare fino a 4096 colori. Il Game Gear aveva un grandissimo difetto: un'autonomia veramente pietosa. All'epoca, questo tipo di schermo consumava moltissimo e le 6 pile AA duravano a malapena 3 ore.

Il Game Gear disponeva anche di un accessorio che oggi sembrerebbe stranissimo: un tuner TV che si connetteva come una cartuccia e permetteva ricevere la televisione sulla console. Oggi trovare un tuner TV per Game Gear è abbastanza facile, dato che quest'accessorio è universalmente riconosciuto come inutile. In compenso, avere un Game Gear funzionante al 100% (i condensatori invecchiano abbastanza male) è un'impresa difficile.

Il tuner TV è stato ora fato rivivere grazie a un segnale video analogico PAL (il solo, assieme al NTSC americano e giapponese, che l'antenna del tuner TV può ricevere) tirato fuori da un'uscita mini DVI di un MacBook. Da notare, l'accessorio che fornisce un'uscita analogica non funziona sui MacBook più recenti; in compenso si può utilizzare un cavo AV composito per iPhone o iPad che Apple vende a 39€.

Una volta montato il tutto, è possibile raccogliere il segnale del MacBook (con Lion, nel caso di Lapin) oppure dell'iPad sullo schermo del Game Gear. Il video in alto mostra OS X, mentre quello qui sotto Real Racing 2 HD giocato da un iPad.

Via | macg

  • shares
  • Mail