Samsung lancia Galaxy Tab S, con sensore impronte e Display Super AMOLED

Samsung ha lanciato in queste ore l'ultima versione dei suoi tablet, il nuovo Galaxy Tab S. È più sottile dell'iPad, la batteria dura di più e anche il design non è malaccio: peccato ci sia Android.

A ridosso dell'evento Tab Into Color che si è tenuto a New York, Samsung ha presentato ufficialmente la sua nuova linea di Galaxy Tab, il Galaxy Tab S. Si tratta di un bel prodotto, dotato di display Super AMOLED con risoluzione di 2560 x 1600 pixel che, secondo il produttore, garantisce colori pieni e ricchi, un contrasto molto migliore rispetto alle precedenti generazioni e una visibilità all'aperto superiore. Decisamente un buon prodotto, se non fosse che sopra ci gira Android.

Leggi su Gadgetblog: Galaxy Tab S 10.5" e 8.4", i nuovi AMOLED battono l'iPad?

Il Display AMOLED più esteso del mercato

Con i suoi 6,6 mm di spessore, si candida ad essere se non "il miglior tablet di sempre" almeno il più sottile; "Il Tab S," sostiene Michael Abary, vice presidente del Marketing Samsung nel Nord America, "garantirà gli sguardi degli invidiosi ovunque andiate, e per conferirgli un look ancora più sofisticato, l'abbiamo slanciato con finiture in oro per dargli un'aura di lusso."

Per il resto, le funzionalità introdotte ricalcano un po' la linea dettata da Apple. C'è l'immancabile sensore di impronte digitali, con supporto fino a 8 utenti diversi compresi i bambini, grazie all'inedito Kids Mode. Ma c'è anche Sidesync, ovvero l'omologo Android di Handoff. Grazie a questa feature, si può rispondere ad una chiamata sul proprio Galaxy S5 oppure connettersi ad altri Galaxy Tab S o ai PC Windows nel medesimo network locale, direttamente da Galaxy Tab S. La soluzione Apple, a onoro del vero, appare parecchio più completa e integrata, ma questo dipende dal semplice fatto che a Cupertino creano sia iOS che OS X.

Leggi: Uno sguardo da vicino a Continuity e Handoff su iOS 8 e OS X Yosemite

galaxytabs

Autonomia, OS e software

Per quanto concerne l'autonomia, il tablet Samsung offre una durata della batteria superiore alle 11 ore, il che significa che il primato dell'iPad Air è stato ufficialmente stracciato. A livello software viene offerto Android 4.4 KitKat, alcune app preinstallate -tipo Papergarden-, un visualizzatore di riviste come su iOS, e infine i Galaxy Gifts widget che propongono varie offerte, tipo 90 giorni di Google Music gratuita e così via. Sembra quasi la stessa politica del mondo dei PC: uno pensa di comprarsi un computer, e invece si porta a casa un voluminoso volantino pubblicitario interattivo pieno di app in prova, promozioni e demo.

Prezzi e disponibilità

Il Galaxy Tab S sarà disponibile nei colori bianco e marrone e in versione WiFi a luglio negli Stati Uniti, poi seguiranno la versione LTE e l'introduzione negli altri paesi. I prezzi partono da 499$ per il modello da 10,5" e da 399$ per quello da 8,4".

Entro pochissimi mesi, tutavia, si prevede il debutto delle nuove generazioni di iPad Air e iPad mini Retina, caratterizzate da un performante processore A8, una fotocamera da 8 Megapixel e l'inclusione del sensore di impronte Touch ID. E allora i rapporti di forza potrebbero ribaltarsi nuovamente.

Leggi: iPad Air 2 e iPad mini Retina 2, Processore A8 aggiornato e Fotocamera da 8 Megapixel

Samsung Galaxy Tab S

  • shares
  • Mail