Apple compra Beats: parla Steve Wozniak

Steve Wozniak approva l'idea di Apple di tornare alle proprie radici "cool" con Beats.

Steve Wozniak

Nonostante sia da tempo ufficialmente fuori dalla società da egli fondata insieme a Steve Jobs, Steve Wozniak non perde occasione per tornare a commentare quello che succede all'interno di Apple. Lo ha fatto anche in queste ore, in seguito alla clamorosa acquisizione di Beats da parte dell'azienda di Cupertino per la cifra record di 3 miliardi di dollari.

Nel dettaglio, secondo Woz gli aspetti sarebbero prevalentemente positivi, ed ecco perché:

"Mi sembra una cosa buona che Apple torni indietro alle sue radici fighe [cool, NdR]."

Guarda le foto di Steve Wozniak

L'operazione, però, lascia spazio per Wozniak anche ad alcuni dubbi, legati soprattutto ai prodotti di Beats Electronics:

"Sono preoccupato dal fatto che l'hardware di Beats possa essere una moda passeggera, ma se dovessi comprare delle comuni cuffie, sceglierei probabilmente Beats. Secondo me battono altri brand come Skullcandy."

In realtà, come abbiamo avuto modo di leggere nelle settimane passate, l'acquisizione di Beats da parte di Apple non sarebbe stata effettuata principalmente per i prodotti di Beats Electronics, ma praticamente per tutto il resto: dal servizio di streaming musicale, Beats Music, alla possibilità di compiere un'acquisizione-assunzione con l'ingresso di Jimmy Iovine e Dr. Dre tra le persone che lavorano al marchio della mela morsicata.

Guarda il video di Steve Wozniak che consegna un Mac a una ragazzina

Via | Cnet.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: