App Store, Apple blocca il download delle app rimborsate

Apple ha modificato il comportamento dell'App Store e ora, quando si chiede un rimborso per un'app, non si può più scaricarla. Importanti novità in arrivo?

rimborso-appstore

In linea puramente teorica, su App Store non esiste una procedura ufficiale per ottenere il rimborso delle app appena acquistate come avviene da tempo immemorabile ad esempio sul Play Store di Google. Si tratta di una lacuna formale da sempre molto invisa agli utenti, e che nel corso degli anni ha portato a storture piuttosto preoccupanti.

Leggi: Acquisti In-App, poliziotto inglese denuncia suo figlio per frode

Le cose comunque dovrebbero cambiare presto, o così almeno sperano in molti. Se infatti l'app non funziona o funziona in modo diverso da quanto promesso, si può contattare il supporto della mela per "segnalare un problema" e, tra le diverse opzioni a disposizione, c'è anche quella di ottenere un risarcimento; e il bello è che dopo lo storno sulla carta di credito, era possibile continuare a scaricare l'app in questione -e i suoi aggiornamenti- come se niente fosse. Da oggi, questo non è più possibile.

La scoperta l'ha fatta per primo Michael Simmons di Flexibits, pubblicando su Twitter un messaggio e una foto che dimostrano la novità. Il messaggio dato dal sistema è inequivocabile:

Aggiornamento non disponibile con questo Apple ID

Questo aggiornamento non è disponibile per questo Apple ID o perché è stato acquistato da un utente diverso oppure perché l'articolo è stato rimosso o rimborsato.

Approfondisci su MobileBlog: Class Action contro Google per applicazioni non funzionanti e pioggia di rimborsi

La novità non riguarda soltanto l'App Store ma anche il Mac App Store; l'ha notato un utente in risposta al tweet originale di Simmons e ulteriori conferme a riguardo sono giunte dal Web. Chissà che questa non costituisca un'avvisaglia dell'introduzione di un sistema di rimborsi centralizzato: sarebbe il modo migliore per mettere a tacere i malumori sull'assenza di versioni di prova del software sugli App Store di Cupertino.

Rimborsi App Store

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail