Apple vuole una "Piattaforma completa di servizi Fitness e Salute"

L'iWatch non è il fine ultimo ma il tassello di un mosaico molto più grande. I piani della mela guardano ben oltre il semplice gadget.

Non crediate che iWatch, lo smartwatch con la mela in arrivo nei prossimi mesi, sia destinato a restare un prodotto a sé stante. Apple ha piani molto più ambiziosi, e soprattutto, molto più redditizi.

L'idea è di lanciare una piattaforma di gestione della salute e degli allenamenti modellata sulla falsariga dell'App Store, uno dei maggiori successi di Cupertino, con un ecosistema di sviluppatori e app mediche di terze parti legate in qualche modo ai dispositivi iOS e ad iWatch. L'indiscrezione è giunta a Reuters da una fonte molto affidabile:

Un dirigente dell'industria mobile della salute, che ha chiesto di restare anonimo, ha affermato di aver partecipato ad un incontro con un dirigente Apple del team iWatch. Ha detto che la società aspira a spingersi ben oltre i dispositivi indossabili, e sta considerando una piattaforma completa di servizi fitness e salute sul suo negozio di app.

E se ci pensate un attimo, la cosa ha perfettamente senso. Prima di tutto perché si sposa in modo pressoché perfetto con lo stile e la strategia di Apple, e poi perché può potenzialmente rivelarsi una nuova Eldorado dopo iTunes e App Store. Ma c'è anche da considerare che va a braccetto con le ultime dichiarazioni di Mark Parker, il CEO di Nike. In una intervista con la CNBC, ha confessato infatti di aver ridimensionato gli sforzi sull'hardware (in pratica, hanno chiuso la divisione FuelBand) per concentrarsi anima e cuore sul software. Il che equivale sostanzialmente a dire che FuelBand tornerà sotto forma di app, servizi ed ecosistema ma in modo diverso, e soprattutto sull'hardware di Cupertino.

Con iOS 8, verrà lanciata una nuova applicazione specifica per monitorare la salute degli utenti e conservare i dati sul loro stato di salute; si chiamerà Healthbook e avrà un aspetto molto simile a Passbook. La brutta notizia, tuttavia, è che iWatch non verrà presentato al WWDC 2014 in programma per il prossimo giugno, ma arriverà molto più tardi. Probabilmente in autunno, assieme al lancio di iPhone 6.

iwatch

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: