Oppenheimer: iPad 2 senza aumenti di prezzo?

Al termine della conferenza stampa sui risultati del primo trimestre fiscale Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha risposto alle domande dei giornalisti cercando di non farsi scappare nessuna indicazione sui futuri prodotti, ma fornendo ugualmente alcune informazioni sulle quali si sono già scatenate le prime speculazioni. Alla domanda sulla possibilità che i margini di Apple


Al termine della conferenza stampa sui risultati del primo trimestre fiscale Peter Oppenheimer, CFO di Apple, ha risposto alle domande dei giornalisti cercando di non farsi scappare nessuna indicazione sui futuri prodotti, ma fornendo ugualmente alcune informazioni sulle quali si sono già scatenate le prime speculazioni.

Alla domanda sulla possibilità che i margini di Apple siano tali da mantenere i prezzi del prossimo iPad uguali a quelli attuali, nonostante le migliori caratteristiche tecniche, Oppenheimer ha risposto così:

Noi non parliamo dei prodotti futuri. Noi lavoriamo in modo aggressivo per abbassare i nostri costi e i nostri margini lordi sono stati notevoli nell’ultimo trimestre e questo ci permetterà di avere ampi margini anche per marzo.

Qualcuno ha subito interpretato queste parole come una conferma alla domanda. Tra l’altro Tim Cook ha dichiarato che Apple ha investito 3.9 miliardi di dollari in tre fornitori per assicurarsi la produzione di un componente strategico.

L’ipotesi più probabile è che possa trattarsi del fantomatico Retina Display destinato al prossimo iPad, ma in passato sono circolate anche indiscrezioni su accordi fatti da Apple con costruttori di display del calibro di Sharp e Toshiba per la realizzazione di schermi 3D per iPhone ed iPod touch.

Ti potrebbe interessare