Nuova seed di Mavericks 10.9.3 Beta agli sviluppatori, con cambiamenti minimi

Apple ha rilasciato una nuova Beta di OS X Mavericks 10.9.3; nuove opzioni per il supporto nativo ai display 4K e attenzione alla sincronizzazione fra iOS e OS X.

osx-mavericks
Aggiornamento del 4 aprile 2014, a cura di Ruthven

Una settimana dopo aver distribuito agli sviluppatori la build 13D28 di OS X Mavericks 10.9.3 beta, ecco che Apple rende disponibile la quinta beta di OS X 10.9.3, numerata build 13D33. Come per le versioni precedenti, Apple chiede a chi esegue il test di concentrarsi sui driver grafici, l'audio, su Safari e sulla sincronizzazione attraverso iTunes dei Contatti e Calendari con dispositivi iOS connessi via USB.

Una delle funzionalità che gli utenti si aspettano di trovare nella versione finale di OS X 10.9.3 è il supporto migliorato ai monitor con risoluzione 4K, scoperto nella prima Beta del sistema operativo rilasciata agli sviluppatori. Di recente, Apple ha anche iniziato a distribuire una versione di OS X 10-9-3 ai dipendenti dell'Apple Care, assieme ad una pre-release di iTunes 11.1.6 che può ristabilire la sincronizzazione locale di calendari e contatti con i dispositivi iOS. Sincronizzare da un Mac con un dispositivo iOS era una funzionalità che esisteva già, ma che era stata poi rimossa a causa dell'elevato numero di errori e quindi di proteste da parte degli utenti. È comunque possibile sincronizzare i propri dati attraverso iCloud.

La Beta è stata rilasciata con il seguente messaggio, indirizzato agli sviluppatori che l'installino: "Per piacere, sappiate che non sarà possibile tornare indietro al sistema operativo precedente dopo aver eseguito l'aggiornamento. Installate quindi l'aggiornamento su un sistema che siete disposti a cancellare se necessario." Gli sviluppatori che stanno installando per la prima volta una versione beta di Mavericks, devono ottenere il programma OS X Software Update Seed Configuration Utility dal portale per sviluppatori Apple: dopo l'installazione dell'utility, si aprirà automaticamente il Mac App Store. In alternativa, possono eseguire il download dal Mac App Store. Per chi invece avesse già installato una beta precedente, la nuova versione è disponibile attraverso Aggiornamento Software di OS X.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

OS X Mavericks 10.9.3 Beta supporta le risoluzioni Retina native per display 4K

osx_1093_4k_supporto
Scritto da Giacomo Martiradonna - venerdì 7 marzo 2014

Solo qualche ora fa, e a distanza di una settimana da OS X 10.9.2, Apple ha reso disponibile per gli sviluppatori la prima build di test relativa a OS X 10.9.3, un aggiornamento che arriverà in versione definitiva nelle prossime settimane. Al suo interno, è stato scovato il supporto alle risoluzioni "Retina" dei display 4K con opzione di output a 60Hz.

La prima segnalazione l'ha cinguettata su Twitter @KhaosT, il quale ha effettuato dei test preliminari su un MacBook Pro Retina Late 2013 e uno dei nuovi Mac Pro, entrambi abbinati ad un display UltraSharp Ultra HD di Dell.

Il problema non è di poco conto. Come noto, la compatibilità di OS X coi monitor 4K è un po' farlocca, e talvolta crea problemi perfino coi display ufficialmente compatibili e venduti sull'Apple Store online. E visto che le tecniche utilizzate dall'OS per il rendering video sono le medesime adottate sui Mac Retina, talvolta risulta addirittura difficile leggere il testo e visualizzare in modo nitido gli elementi dell'interfaccia grafica.

Qualcuno sostiene che tutte queste operazioni nel retrobottega sottendano ad un aggiornamento che porterà risoluzioni superiori sui Thunderbolt Display, aggiornati l'ultima volta ben due anni fa. E poi, c'è da preparare OS X all'infornata dei nuovi monitor 4K annunciati a gennaio al CES 2014 da Lenovo, Asus, Seiki ed LG. Vedremo cosa bolle in pentola a Cupertino, e per scoprirlo non ci vorrà neppure troppo tempo.

  • shares
  • Mail