Tim Cook parla di Mac: "in arrivo un sacco di cose davvero interessanti"

Apple ha ancora parecchi assi nella manica da giocarsi col Mac. Lo ha affermato Tim Cook, promettendo tra l'altro tante altre sorprese.

Apple's Latest iPhone Models Go On Sale Across U.S.
Photo | Getty®

Apple non ha ancora "gettato la spugna col Mac." In una recente intervista al Wall Street Journal, Tim Cook ha dichiarato infatti che ci sono ancora "molte cose davvero interessanti" per la nostra piattaforma.

La domanda del reporter verteva sulle nuove categorie di prodotto, e costituiva dunque un velato accenno ad iWatch. Cook, come al solito, ha dribblato l'avversario e ha genericamente dichiarato che "Apple si focalizza su poche cose alla volte, ma facendole per bene;" poi, la promessa: presto arriveranno nuovi gingilli in nuove categorie di prodotto, senza però dimenticare l'offerta esistente.

Credo che Apple possa crescere bene con grandiosi miglioramenti e nuovi prodotti nelle categorie di prodotto esistenti. [...].
Ma non abbiamo gettato la spugna col Mac. Molti oramai si danno per vinti col PC. Invece noi stiamo ancora spendendo un'enorme quantità di persone e talenti sui Mac del futuro. E abbiamo cose davvero interessanti in arrivo su quel fronte. Perché, a mano a mano che la gente si allontana dai PC, appare sempre più chiaro che il Mac sia quel che desidera chi vuole un PC.

D'altro canto, se è vero che anche le consegne di Mac sono calate negli ultimi tempi in favore dei tablet (ed ecco perché le stime di mercato contemplano sempre PC e Tablet assieme), è pur vero che i computer con la mela si difendono magnificamente mentre il comparto nel suo complesso tocca ogni volta picchi tragici. E poi c'è da considerare i vaticini di Ming-Chi Kuo, secondo cui Apple dovrebbe introdurre a breve un iMac low-cost e soprattutto un MacBook Pro Retina Ultra-sottile da 12". Magari era proprio a questo che si riferiva Cook, quando parlava di "cose davvero interessanti."

  • shares
  • Mail