Apple assume un esperto di NFC come mobile product manager


Nella discrezione più assoluta, Apple ha assunto nei giorni scorsi Benjamin Vigier, un esperto di Near Field Communications (NFC) in qualità di product manager per il Mobile Commerce, una divisione di cui fin'ora non si era mai avuto notizia al di fuori di Cupertino. L'iPhone dedicato ai pagamenti, in altre parole, rischia di diventare realtà molto presto.

Stando alle indiscrezioni riportate da NearFieldCommunications World, Vigier lavora nel campo da parecchi anni:

Di recente, Vigier è stato product manager per il borsello elettronico e NFC presso mFoundry, uno specialista USA dei pagamenti in mobilità. Lì ha concepito e gestito sia il servizio di PayPal Mobile, sia quello dei pagamenti mobili basati sui codici a barre di Starbucks; è stato inoltre il responsabile dello sviluppo delle applicazioni di borsello elettronico per due tra i principali operatori cellulari USA, nonché tre tra le principali banche USA.

Negli ultimi anni, i brevetti relativi alle tecnologie NFC sono stati numerosi, e hanno riguardato tanto il pagamento in mobilità che iCoupon, servizi di promozione e addirittura un sistema di emissione dei biglietti e boarding pass completamente automatizzato.

Chiaramente, Benjamin Vigier ha declinato ogni commento sulla neoassunzione, né sono noti i progetti cui ha preso parte. Tuttavia, è ormai chiaro che Apple crede fortemente in questo tipo di tecnologie, e che sta investendo molto perché alcuni dei suoi brevetti diventino presto realtà.

  • shares
  • Mail