Apple al lavoro su un iPhone 4 CDMA


E' da tempo che si parla della possibilità che Apple produca un iPhone con connettività CDMA, e pare che questa sia la volta buona. Almeno secondo le indiscrezioni del sempre attendibile John Gruber, su Daring Fireball.

La nuova variante del telefono con la mela -nome in codice "N92"- sarebbe a tutti gli effetti un iPhone 4, solo con connettività CDMA in sostituzione di quella GSM. Tale gingillo verserebbe al momento nello stato di EVT ("engineering verification test"), vale a dire una fase finale di test per accertarsi che il prototipo funzioni secondo i piani:

Non so nulla dei negoziati con Verizon, e dubito che qualcuno ne sappia qualcosa, a parte i dirigenti di più alto livello di entrambe le società. Ma so, almeno a livello ingegneristico, che gli ingranaggi iniziano a ruotare attorno all'N92, la variante CDMA dell'iPhone 4. Non è certamente ancora in produzione, e non ha raggiunto lo stato di DVT ("device verification test"), ma secondo alcuni ben informati è giunto all'EVT ("engineering verification test"). Si tratta un gradino inferiore al DVT, che sta a sua volta appena un gradino sotto la produzione effettiva.

Cosa significa questo? Che la tempistica parrebbe perfetta per la produzione in concomitanza con un eventuale lancio a gennaio prossimo. Lancio che è tutt'altro che certo, sottolinea Gruber, così come non è chiaro se ad avvantaggiarsi di un eventuale partnership d'esclusività sarà Verizon, Sprint o addirittura un altro carrier CDMA internazionale. E dopotutto, dopo l'incursione nel mondo della telefonia cellulare GSM ed un bottino di tutto rispetto, ad Apple non resta che espandersi in nuovi territori e nuove aree. La conclusione è di Gruber:


Penso che ci saranno parecchie code, specialmente nei posti dove il servizio di AT&T lascia a desiderare, come New York e San Francisco. Penso che potrebbero piazzarne almeno un milione con Verizon nel solo weekend d'inizio vendite. Chi lo sa quanti clienti Verizon stanno lì ad aspettare che esca un iPhone anche per loro? Potrebbero persino essere di più.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: