App Store sotto l'attacco degli hacker

mycompany hacker app store

Il 4 luglio l'App Store americano è stato vittima di un attacco hacker, che ha provocato danno economico ad alcuni utenti. Il tutto è accaduto in un giorno di distrazione totale, dato che negli Stati Uniti si festeggiava l'Indipendenza.

Un utente non identificato è riuscito infatti ad accedere agli account di molti utenti, acquistando più volte delle applicazioni a loro insaputa. In particolare le applicazioni sarebbero dei manga dell'azienda mycompany e cioè dello sviluppatore taiwanese Thuat Nguyen. Non a caso in alcune ore della giornata gli e-book di questo sviluppatore primeggiavano nella classifica dei libri di App Store, dominata da icone di libri scaricate palesemente da Internet.

Alcuni utenti americani si sono visti detrarre anche centinaia di dollari dal proprio account. L'attacco non sembra riguardare la versione italiana di App Store: il consiglio, in ogni caso, è sempre quello di tenere sott'occhio il proprio account, e in particolare le ricevute che Apple invia regolarmente via e-mail ad ogni acquisto. Se l'account è abbinato ad una carta di credito, è utile monitorare anche la propria carta. Infine, è sempre possibile accedere alla cronologia dei propri acquisti, con il menu di iTunes "Store" > "Visualizza il mio account".

Nel frattempo Apple ha rimosso in blocco le applicazioni incriminate, ma non è stata ancora emessa una posizione ufficiale su questo attacco.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: