Q4 2013 di Apple: tutti i numeri

iPhone da record, spinto da iPhone 5s e iPhone 5c. Ecco le cifre del Q4 2013 di Apple.

TimCook

Il 28 ottobre è arrivato ed è trascorso pure, ma insieme a esso archiviamo l'importante conferenza tenuta da Apple, per rivelare i dati riguardanti il Q4 2013. Il CEO Tim Cook e il CFO Peter Oppenheimer hanno snocciolato tutte le informazioni legate alla vendite dei dispositivi dell'azienda californiana, registrando vendite record per iPhone salito del 26% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Tra i dettagli forniti da Cook e Oppenheimer troviamo anche un aggiornamento a 15 del numero di acquisizioni effettuate nel corso dell'anno 2013, mentre la somma di denaro cash nelle casse di Apple sarebbe attualmente di 146,8 miliardi.

iPhone, iPad e Mac


Andando invece a vedere le vendite dei singoli prodotti, spiccano sicuramente i 33,8 milioni di iPhone venduti nel Q4 2013, che portano a 150 milioni il numero totale di smartphone venduti nel corso dell'anno fiscale 2013. Per iPad troviamo invece 14,1 milioni di unità vendute, in perfetta linea con lo stesso periodo del 2012. In attesa naturalmente di vedere cosa succederà con iPad Air e iPad mini Retina annunciati di recente.

Sul fronte Mac abbiamo un totale di 4,6 milioni di computer venduti, scesi del 4,9% rispetto al Q4 2012 per portare comunque il totale dell'anno fiscale 2013 a 16 milioni.

Store


I 4,4 miliardi raccolti tramite iTunes Store portano il totale dell'anno fiscale 2013 a 16 miliardi, con 60 milioni di app scaricate e 20 milioni di ascoltatori per iTunes Radio. Per quanto riguarda invece i negozi reali, Apple ha annunciato l'apertura di 8 nuovi Apple Store, oltre ad altri 2 restaurati, raggiungendo quota 99 milioni di visitatori.

Il futuro


Per il Q1 2014, Apple prevede ricavi per un totale tra i 55 e i 58 miliardi, anticipando l'apertura di 30 nuovi negozi e 20 restaurazioni, dei quali due terzi al di fuori degli Stati Uniti. Interessanti anticipazioni da Tim Cook anche per possibili nuove categorie di prodotto, che secondo il CEO di Apple potrebbero essere all'orizzonte, senza però ulteriori dettagli.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail