AT&T elimina il piano dati illimitato per iPad


Brutte notizie per gli iPadder a stelle e strisce. Nonostante nell'ultima beta di iPhone OS 4.0 fosse presente la possibilità di abilitare il tethering con AT&T, il colosso delle telecomunicazioni statunitense ha annunciato l'epurazione della tariffa dati più cara, quella con consumi illimitati.

Al momento, chi acquista un iPad può scegliere tra piani tariffari non proprio accattivanti; se non altro, però, per l'immodica cifra di $29,99/mese ci si portava a casa un pacchetto dati senza vincoli studiato specificatamente per gli utenti iPad. A partire dal 7 giugno prossimo, tale opzione verrà sostituita con una da $25/mese e limite di traffico pari a 2 GB:


Per i nuovi utenti iPad, il piano da 25$ per 2GB mensili sostituirà i piani in essere da $29,99 con traffico illimitato. Gli acquirenti che continueranno a usare la formula prepagata, non avranno bisogno di contratti. Gli utenti iPad esistenti che hanno scelto il piano illimitato da $29,99, possono continuare a tenerlo o passare al nuovo piano da $25.

La brutta notizia è che a questo listino si aggiungono i $20/mese necessari per esercitare un'eventuale opzione di tethering, che oltretutto non garantisce neppure massimali più alti. Il motivo dell'operazione, evidentemente, è l'inaspettato successo di iPad e il timore d'un collasso delle reti, da cui è derivata la nuova policy del carrier. Certo, prezzi alti e limiti sui contratti per ora sortiranno il loro effetto, e comunque la stragrande maggioranza degli utenti consuma molto meno di 2 GB al mese (senza tethering), ma in ultima istanza il vero toccasana restano gli investimenti nel network.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: