iPhone e iPad, successo incontrastato tra i teenager

L'iPhone e l'iPad continuano ad essere i dispositivi più ambìti e usati dai teenager. Lo conferma un recente sondaggio condotto dalla prestigiosa Piper Jaffray.

iphone-ipad-teenager

Un recente sondaggio condotto da Gene Munster di Piper Jaffray sui teenager statunitensi rivela che il 55% del campione possiede già un iPhone, contro il 48% dello scorso aprile e il 40% dell'autunno 2012; e con iPad le cose vanno perfino meglio. Nel resoconto, infatti, l'analista scrive :

Il nostro sondaggio semi-annuale sui giovani dimostra che Apple resta una marca popolare tra i teenager. Nel 2013, l'iPhone rappresentava quasi il 55% di tutti i telefoni utilizzati dai giovani, mentre la famiglia iPad restava prossima al 70% di share. Riteniamo che sebbene Samsung abbia goduto di una certa accelerazione coi teenager nell'anno passato, la qualità dei prodotti Apple e il suo marchio le abbiano permesso di restare la scelta principale dei teenager per quanto concerne l'elettronica consumer.

E d'altro canto, è un trend che va avanti da molti anni, e che ha avuto inizio con la fortunatissima linea iPod. Di tanto in tanto, i giornali tentano lo scoop ipotizzando un calo di apprezzamenti nel segmento dei giovani e giovanissimi, ma la verità è che Apple piace ancora moltissimo ed è ancora perfettamente à la page.

Nello specifico, il 56% degli intervistati possiede un tablet, in risalita rispetto al 51% di aprile; e di questi, il 68% possiede un iPad (60% iPad da 9,7 pollici e 8% iPad mini). Per quanto riguarda i piani di acquisto, invece, il 65% del campione afferma di voler acquistare un iPhone (ad aprile era il 62%) e il 64% un iPad. Anche i tablet Android comunque stanno vedendo aumentare la propensione all'acquisto, trainati soprattutto dal prezzo concorrenziale di prodotti come il Kindle Fire HD. In ogni caso, non è niente che possa turbare gli equilibri attuali in modo sostanziale:

Tra quanti si aspettano di comprare un tablet nei prossimi 6 mesi, il 64% ha affermato di avere intenzione di prendere un iPad, il che significa che Apple dovrebbe poter conservare il suo share. E vista la variazione della propensione all'acquisto nel segmento iPad, sembra proprio che la popolarità dell'iPad mini sia in rapida ascesa; ciononostante, almeno basandosi sulle volontà d'acquisto dei teenager, sembra che l'iPad da 9,7" rimanga molto desiderato.

Insomma, Samsung può continuare tranquillamente a dipingere l'iPhone come un gingillo per genitori non cool, ma la verità è che la mela ha ancora un forte ascendente sui giovani. E per Apple sapete bene quanto questo aspetto conti: dopotutto, un cliente irretito in tenera età resta probabilmente cliente vita natural durante.

  • shares
  • Mail