iOS 7, AT&T inizia la formazione dello staff di supporto

Al debutto di iOS 7 oramai mancano pochissimi giorni. Ecco perché, dopo il personale Apple Care, anche quello AT&T ha iniziato a prepararsi sulle nuove feature in arrivo. Ecco cosa è emerso.

ATt-ios7

Tra pochi giorni, Apple svelerà al mondo le novità hardware e software su cui ha lavorato negli ultimi mesi; i nuovi iPhone, ovviamente, forse Apple TV ed Airport Express aggiornate, ma soprattutto iOS 7 ed iTunes Radio. Ecco perché lo staff Apple Care è già impegnato da giorni in sessioni di aggiornamento sulla materia; ed ecco perché anche i partner della mela non possono essere da meno.

Stando a quanto rivelato da AppleInsider, AT&T sta infatti preparando il personale del servizio clienti per affrontare l'orda di richieste prevista per la settimana prossima. Gli screenshot pubblicati in realtà non svelano nulla che non sapessimo o immaginassimo già, ma è interessante notare l'approccio scelto e le informazioni su cui è stato posto l'accento.

Per esempio, riguardo ad iTunes Radio viene spiegata compiutamente la differenziazione tra account a pagamento (compreso con iTunes Match) e account gratuiti (con pubblicità e alcuni vincoli); cose tipo "si può saltare fino a sei canzone all'ora per stazione radio" oppure "puoi consultare la storia di qualunque cosa tu abbia ascoltato."

Ben più interessanti, invece, le indicazioni fornite riguardo Activation Lock, la nuova feature di Trova il mio iPhone di iOS 7 che renderà più complicato vendere o utilizzare un dispositivo Apple senza l'esplicita volontà del legittimo proprietario. "Activation Lock," si legge nelle immagini, "viene automaticamente abilitato quando Trova il mio iPhone si attiva. Trova il mio iPhone può anche mostrare un messaggio personalizzato sulla Lock Screen, anche dopo aver ripristinato il dispositivo." Seguono quindi dei consigli che fareste bene a tenere a mente:

Quando Trova il mio iPhone è attivo, le credenziali Apple ID sono necessarie per poter compiere le seguenti modifiche:


  • Ripristinare il dispositivo.

  • Riattivare il dispositivo dopo un ripristino da remoto.

  • Disabilitare Trova il mio iPhone.

  • Cancellare il proprio account iCloud.

Inoltre, esattamente come vi suggerivamo di fare soltanto 2 giorni fa, sono elencate una serie di iniziative che è meglio intraprendere prima di vendere il proprio iPhone. "È importante che i clienti cancellino tutti i dati presenti sui loro dispositivi prima di venderli o cederli a terzi," si legge. "E dovrebbero inoltre controllare i dispositivi di seconda mano prima di acquistarli."

L'anno scorso, iOS 6 è stato reso disponibile due giorni prima del debutto dell'iPhone 5. Se consideriamo che l'evento Apple dedicato ad iPhone 5S e 5C si terrà il 10 settembre, possiamo ipotizzare che da oggi in poi, ogni momento è buono per una release pubblica.

  • shares
  • Mail