iPad, cala il market share mondiale a causa della concorrenza

Una nuova ricerca di mercato conferma un trend che deve togliere il sonno ai manager di Cupertino. A livello globale, infatti, iPad continua a perdere terreno a causa della concorrenza. E oramai, è stato sorpassato dai competitor.

Canalys-marketshare-ipad-2013

Sapevamo che, a fronte di un incremento formale delle vendite, il market share mondiale di Apple nel segmento tablet stava rapidamente sgretolandosi. L'aveva certificato per prima Citi Research con uno studio ad hoc; ora, però, alle medesime conclusioni ci è arrivata anche Canalys con uno studio indipendente.

Stando ai dati più recenti, pare che i tablet non-iOS abbiano oramai ampiamente sorpassato iPad quanto a diffusione. Allo stato attuale, Apple è ancora il produttore unico più diffuso, col 42,7% del mercato, ma non è più la regina incontrastata: messi assieme, Samsung, Amazon, Lenovo, Acer e tutti gli altri la battono col 57,3% sul totale. Un netto spostamento degli equilibri rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso, in cui la mela deteneva il 71,2% della torta, contro il 28,9% degli altri. Le consegne a livello globale, infatti, sono salite a 34,2 milioni di unità contro 23,9 milioni del Q2 2012.

Canalys dà la colpa ai prodotti un po' vecchiotti:

Il declino di Apple nelle consegne è stato parzialmente attribuito al suo portfolio un po' datato. Ma riteniamo che i nuovi lanci di prodotti avranno meno impatto sulle consegne future. "Quando Apple si deciderà ad aggiornare i suoi iPad, non godrà del solito tamtam mediatico dei lanci precedenti" ha affermato l'analista di Canalys James Wang. "I tablet oramai sono prodotti mainstream e l'innovazione hardware diventa sempre più difficile. Ora che i tablet Android si trovano a 150$ o meno, il mercato PC non è mai stato tanto ricco per i consumatori, che votano col loro portafoglio."

Come noto, diventa sempre più difficile riuscire a stabilire cifre certe basandosi semplicemente sui dati generali delle consegne, ma l'andamento a questo punto è consolidato e corroborato da una gran quantità di analisi, comprese quelle precedenti di IDC. E comunque, si parla esclusivamente di consegne, e non di navigazione sul Web o fatturato derivante da applicazioni e accessori; su quel fronte, infatti, Apple domina ancora.

Vedremo se l'iPad di quinta generazione e l'iPad mini di seconda (Retina?) spezzeranno l'incantesimo e invertiranno temporaneamente i flussi in favore di Cupertino. Per ora, per quel che si vede, sembra molto difficile.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: