Mappe iOS, Apple ancora a caccia di specialisti, anche in Italia

Nel tentativo di migliorare le mappe introdotte con iOS 6, Apple sta ingrandendo ulteriormente il team di specialisti in dati "Ground Truth." E le assunzioni avvengono anche in Italia.

mappe-ios6-distorsione

In seguito allo storico flop delle mappe introdotte con iOS 6, Apple si è subito attivata per contenere i malumori e migliorare la cartografia in tempi record. Tra le varie iniziative messe in campo, è partita anche una pioggia di assunzioni di professionisti Ground Truth, cioè di specialisti in "calibrazione dei dati raccolti da remoto," capace di migliorare l’interpretazione e l’analisi della cartografia esistente.

La conferma arriva da un valanga di nuove posizioni recentemente aperte sulla sezione del sito Apple dedicata alla ricerca del personale. Gli esperti saranno selezionati negli Stati Uniti, in Brasile, negli Emirati Arabi Uniti e nel Vecchio Continente, Italia compresa. Nel nostro caso specifico, la posizione di lavoro è a Milano. La descrizione del lavoro, invece, recita:

Il team delle mappe sta cercando persone con una passione per le mappe, grandi capacità di test e conoscenza profonda della regione per aiutarci a costruire mappe sempre migliori. In questo ruolo, sarai responsabile della valutazione di qualità delle Mappe Apple della tua regione, includendo anche dati e servizi. Monitorerai i cambiamenti alle nostre mappe, fornire feedback sulle necessità locali univoche, raccoglierai informazioni di Ground Truth e valuterai i prodotti concorrenti.

Per il compito, si richiede una laurea breve o equivalente, ma soprattutto una solida conoscenza pratica della zona in cui operare, con riferimento in particolare ai "toponimi, alle attività principali, ai servizi pubblici, agli eventi stagionali, alle strade più battute, ai punti di riferimenti e ai nomi delle strade."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: